LIVE – Rugby, Italia-Nuova Zelanda in DIRETTA: gli All Blacks vincono abbondantemente, 10-68. Meta azzurra di Tommaso Boni

rugby-italia-nuova-zelanda-twitter-fir.jpg

È il grande giorno di Italia-Nuova Zelanda! Gentili lettori e lettrici di OA Sport, buon pomeriggio e benvenuti alla Diretta Live testuale del primo Test Match di rugby tra gli azzurri del ct Conor O’Shea e i giganti All Blacks di Steve Hansen. Sarà un impegno tutt’altro che semplice per la Nazionale del Bel Paese che dovrà cercare quindi di limitare i danni il più possibile. Si giocherà nella splendida cornice dello Stadio Olimpico di Roma, un impianto e una città dove le partite dell’Italrugby riscuotono un grande successo di pubblico. O’Shea ha optato per una formazione in cui la nota principale è l’esordio da titolare di Giorgio Bronzini, mediano di mischia del Treviso, affiancato dall’apertura Carlo Canna, una delle risorse per gli azzurri. Titolare, con la maglia n.8, anche capitan Sergio Parisse. Dall’altra parte, Hansen ha messo sul campo giocatori come Damian McKenzie, Israel Dagg, Waisake Naholo, Aaron Cruden, Steven Kerr-Barlow o il capitano Sam Cane. Un’evento imperdibile, tutto da seguire in diretta: kick-off, ore 15:00.

LA FORMAZIONE DELL’ITALIALA FORMAZIONE DELLA NUOVA ZELANDA

Clicca F5 per aggiornare o refresh dal tuo dispositivo mobile/tablet per aggiornare la pagina

La nostra Diretta Live si conclude qui. Grazie per averci seguito. Appuntamento al prossimo week-end per Italia-Sudafrica

80′ Finisce qui il match. 68-10 la vittoria degli All Blacks sull’Italia di conor O’Shea

79′ Un minuto al fischio finale

78′ Arriva il momento anche dell’azzurro Sami Panico, fuori Lovotti

76′ 10-68 per conversione di Sopoaga

75′ La Nuova Zelanda attacca ancora… Il risultato è un’altra meta, stavolta è Naholo a marcarla

72′  In sfondamento centrale, arriva la META anche per il giovane Rieko Ioane, 19enne. 10-61 dopo la conversione di Sopoaga

71′ Dieci minuti al termine del match

70′ Esce Crockett, entra Moody per la Nuova Zelanda

68′ Allan non sbaglia il calcio: 10-54

67′ META ITALIA!!! TOMMASO BONI!!! Che dribbling dell’azzurro che non si fa prendere sulla destra dagli avversari e schaiccia l’ovale in meta

66′ Azzurri ancora assediati ma Allan libera con un calcio

64′ Entra Coltman, esce Taylor tra gli oceanici

61′ Trasformazione che lambisce il palo e va fuori: errore.

60′ META di Dixon! Gli all Blacks non si fermano più! Azione sviluppatasi sull’estrema sinistra del campo

58′ Esce anche Tuipulotu per fare spazio a Todd

58′ Esce Cruden, entra Sopoaga negli All Blacks

57′ Esattamente sotto i pali azzurri, Fekitoa sigla la sua seconda META! Una prateria davanti al neozelandese. Cruden non può far altro che segnare il calcio. 3-49

56′ Esce anche Faumina entra Tu’ungafasi tra i tuttineri

55′ Nell’Italia, fuori Mbandà e Fuser, dentro Biagi e Minto

54′ Altro cambio per All Blacks: entra Retallick che rileva Scott Barrett

52′ Parisse “ruba” la palla dalla touche neozelandese ma niente da fare

52′ Ancora problemi fisici per il romano Mbandà

50′ Escono Bronzini e Canna, entrano Gori e Allan

49′ Calcetto in avanti di Canna, potenzialmente pericoloso ma gli All Blacks liberano i loro 22m

48′ Recupera palla Parisse. Italia che torna a metà campo. Rimessa laterale per gli azzurri

45′ Ormai è accademia per la Nuova Zelanda… META di Luatua che si insinua nella terra di nessuno; trasformazione di Cruden. 3-42

43′ Entra Ceccarelli per Cittadini nell’Italia

42′ Niente da fare per il tentativo azzurro perché gli All Blacks sono già nella loro metà campo avversaria

41′ In avanti dell’Italia. Mischia ordinata per la Nuova Zelanda che commette fallo però. Riparte Parisse…

40′ Possesso All Blacks per l’inizio del secondo tempo

40′ I giocatori tornano in campo per i secondi 40′ di gioco

SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO

40′ Col risultato di 3-35 si conclude la prima frazione di gioco. All Blacks a valanga sugli azzurri! Tra 10′ il secondo tempo!

39′ 19′ minuti di possesso per la Nuova Zelanda, 6′ per gli azzurri

39′ Azioni in fotocopia quelle degli oceanici

38′ Crockett a META, l’ennesima degli All Blacks. Centralmente, Cruden non sbaglia. 3-35

36′ Mischia All Blacks nei pressi della porta azzurra

35′ A terra Mbandà che però si rialza subito e torna a giocare

35′ Bravo Padovani che riesce a rubare palla dopo un’altra marea nera avventatasi nei nostri 22m

33′ Palla per l’Italia che prova a giocarla. Niente da fare, riparte la Nuova Zelanda

32′ All Blacks che recuperano il possesso della palla. Si gioca a centrocampo

30′ Ottimo avanzamento territoriale con calcio di Luke McLean. Italia nella metà campo avversaria

29′ Dopo un calcio di Canna che va in profondità, si riparte con una mischia a metà campo: introduzione All Blacks

25′ Un’autostrada davanti a Dagg che va tranquillamente in META! Il solito Cruden a segno col calcio: 3-28. Così non va per gli azzurri

23′ Malinteso tra Kerr-Barlow e un compagno. Il primo butta letteralmente la palla lateralmente

22′ Palla persa dall’Italia e Nuova Zelanda che riparte con azione da metà campo

20′ Cruden ancora a segno. Palla tra i pali. 3-21

18′ All Blacks con la cassaforte, rolling maul! Terza meta dei tuttineri: Tuipulotu.

15′ Sale il coro “Italia, Italia” mentre Faumuina finisce in META sotto i pali. Ancora una disattenzione azzurra dopo un assedio neozelandese nei nostri 22m. Cruden non sbaglia il calcio: 3-14

14′ La Nuova Zelanda attacca sull’esterno del campo…

12′ Canna non sbaglia il calcio! 3-7 il risultato

11′ Offside dei nostri avversari. Parisse decide di andare per i pali

10′ Nell’Italia, esce Ghiraldini per un problema fisico, entra Gega

9′ Tutto si risolve con una touche in favore dell’Italia intercettata dagli All Blacks che manovrano a metà campo

8′ Mischia ordinata a centrocampo per l’Italia ora. Nuova Zelanda agile a sfruttare i refusi difensivi degli azzurri

5′ META ALL BLACKS con Fekitoa! Tutto è nato da una disattenzione difensiva scaturita dalla mischia ordinata. 0-7, trasformazione di Cruden

3′ La Nuova Zelanda è partita forte. Mischia per gli All Blacks nella metà campo azzurra

1′ Gli All Blacks rubano subito palla e si portano a centrocampo. Touche per gli azzurri

15.00 Kick-off degli azzurri! Cominciata Italia-Nuova Zelanda!

14.59 Tutto lo stadio ha cantato a squarciagola l’inno di Mameli e Novaro. Ora la haka degli All Blacks che lanciano il loro guanto di sfida!

14.55 È il momento degli inni nazionali. Si comincia con quello neozelandese, poi quello italiano

14.55 Le due squadre stanno facendo il loro ingresso in campo

14.50 Si tratta dell’esordio in territorio italiano per la nuova Italrugby targata Conor O’Shea. Arbitro dell’incontro, il gallese Nigel Owens

14.45 15′ al fischio d’inizio di Italia-Nuova Zelanda. Buona cornice di pubblico all’Olimpico

giuseppe.bernardi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter FIR

Lascia un commento

Top