LIVE – Calcio, Qualificazione Mondiali 2018 in DIRETTA Liechtenstein-Italia 0-4. Doppietta Belotti, gli azzurri si spengono nella ripresa: niente goleada

Buffon-5-italia-calcio-twitter-uefa-euro-2016.jpg

Alle 20.45 il piccolo stadio di Vaduz ospiterà Liechtenstein-Italia, match valido per le qualificazioni ai Mondiali 2018. La nostra Nazionale parte con tutti i favori del pronostico e non dovrebbe avere problemi a vincere l’incontro ma gli azzurri vanno a caccia della goleada: la differenza reti, infatti, potrebbe essere determinante per staccare il pass verso la rassegna iridata.

I ragazzi di Ventura hanno sconfitto la Macedonia a fatica (3-2 in rimonta) e stanno facendo la corsa sulla Spagna, con cui hanno pareggiato per 1-1 a Torino. In vista della partita di ritorno in terra iberica, che con buona probabilità determinerà la vincitrice della Gruppo G, servirà vincere questa sera con ampio scarto: solo la prima classificata del raggruppamento, infatti, si qualificherà direttamente ai Mondiali mentre la seconda dovrà passare dai playoff.

L’Italia dovrebbe scendere in campo con un ultraoffensivo 4-2-4: capitan Buffon tra i pali, Romagnoli e Bonucci i centrali di difesa, De Sciglio sulla sinistra e Zappacosta sulla destra, De Rossi e Verratti con Candreva e Bonaventura a centrocampo in supporto di Immobile e Belotti. Non ci sono precedenti ufficiali tra le due formazioni, il Liechtenstein è stato spazzato via dalla Spagna con un netto 8-0.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE di Liechtenstein-Italia, quarta partita delle qualificazioni ai Mondiali 2018 di calcio. Minuto per minuto vi terremo aggiornati sul match di Vaduz. Buon divertimento a tutti.

Per aggiornare la pagina cliccate il tasto F5 o aggiornate i vostri dispositivi mobile.

 

Grazie a tutti per averci seguito in questa diretta. Liechtenstein vs Italia 0-4

La nuova classifica del gruppo G: Spagna 10 punti, Italia 10, Israele 9, Albania 6, Macedonia 0, Liechtenstein 0.

Finita. L’Italia batte il Liechtenstein per 4-0. A Vaduz gli azzurri si scatenano nel primo tempo, sciorinano gran gioco e divertono ma nella ripresa non riescono mai a trovare la via del gol. Spenti e poco propositivi, è mancato quel qualcosa in fase di finalizzazione per poter rimpinguare il bottino. Non arriva la tanto attesa goleada e la differenza reti non ci sorride visto che la Spagna replica proprio con un 4-0 casalingo contro la Macedonia. L’Italia per vincere il girone dovrà battere gli iberici in trasferta.

Doppietta di Belotti che poi serve anche l’assist a Immobile, l’altro gol è di Candreva. Buffon mai impegnato se non in un’uscita forzata. I nostri avversari sono di un livello nettamente inferiore.

90’+2 Occasionissima per Zaza nell’area piccola ma viene rimpallato.

2 minuti di recupero.

89′ Gran giocata di Verratti in un fazzoletto, Zaza ci prova con una rovesciata ma niente da fare.

86′ L’Italia ci prova, tiro velleitario di Zaza. Ormai però è inutile sperare nella differenza reti: l’Italia per vincere il girone dovrà vincere in Spagna

Segna anche Aduriz: 4-0 per la Spagna. Sfumato il sogno di guadagnare in termini di differenza reti.

Spagna e Israele segnano all’unisono e chiudono le loro partite: 3-0 per entrambe. Iberici contro la Macedonia, israeliani in Albania. L’Italia non guadagna praticamente nulla nella differenza reti, se dovesse finire così la partita.

81′ Belotti si procura palla in area ma purtroppo è in fuorigioco. Esce Immobile, entra Zaza.

80′ Eder decide di restare in campo. Alla prossima interruzione entrerà Zaza, vedremo al posto di chi.

79′ Eder sofferente, zoppica vistosamente in campo. Deve essere sostituito. Dieci minuti abbondanti per l’Italia, per segnare almeno un altro gol.

76′ Insigne tira troppo centrale, parato. Eder si reca zoppicante verso la panchina e parla con Ventura. Potrebbe essere rimpiazzato. Staremo da vedere. L’Italia fatica a rendersi propositiva in questo secondo posto dopo i quattro gol segnati nel primo.

76′ Contropiede avviato da Eder, tenta il dribbling e viene steso. Ammonizione per Kaufmann, già diffidato. Ora punizione dal limite dell’area per gli azzurri. Se ne occuperà Insigne.

75′ Si sta preparando anche Zaza, sarà l’ultima sostituzione per l’Italia. Si tratterà di un ritorno in azzurro dopo il rigoraccio tirato contro la Germania nei quarti di finale degli Europei.

74′ Fuori Candreva dentro Eder. Ora 4-2-4 spudorato per l’Italia che cerca altri gol. Fatichiamo a produrre occasioni nitide.

71′ Traversone di Insigne, Belotti ci arriva di testa ma non riesce a indirizzare giustamente verso la porta. Errore grave dell’attaccante.

70′ Si prepara anche Eder. Ventura vuole assolutamente rimpinguare il bottino.

68′ Belotti al limite dell’aria piccola su appoggio di Immobile ma la sua conclusione è troppo debole.

Einbinder porta Israele avanti 2-0 in Albania! Le Aquile sono in difficoltà a Tirana.

67′ Fuori Bonaventura, dentro Insigne. Ci affidiamo a lui per il quinto azzurro. Serve più vivacità dopo una fase di stallo. Non riusciamo più a essere pericolosi.

66′ Candreva cerca la conclusione da fuori area, parato. Si prepara Insigne.

64′  Cross morbido, non arriva il colpo di testa, Liechtenstein bene in copertura.

63′ Zappacosta falciato a un metro dalla linea destra dell’area di rigore. Altra punizione interessante.

Intanto arriva il 2-0 della Spagna: Victor Vitolo, iberici avanti sulla Macedonia. L’Italia deve rispondere con un altro goal!

61′ Bonaventura sbaglia completamente la punizione, pallone lontanissimo dall’area. Ventura sta pensando a qualche cambio per ridare propulsione a questa Italia.

61′ Bonaventura travolto sulla linea sinistra dell’area di rigore. Calcio di punizione interessantissimo!

60′ Dopo un’ora di gioco l’Italia è sempre sul 4-0. Un paio di occasioni buone per cercare il pokerissimo ma senza riuscirci. Gli azzurri stanno facendo buon gioco ma serve qualcosina in più per la zampata. Abbiamo perso un po’ di spinta e di grinta.

57′ Retropassaggio rischioso di Zappacosta, Buffon è costretto al’uscita in scivolata! Piccolo brivido per l’Italia che si ricompone subito.

56′ Fallo su Verratti, interessante punizione per l’Italia sulla tre-quarti campo.

54′ Verratti buca la difesa con un passaggio profondo per Immobile, leggermente lungo, ci arriva il portiere. L’Italia sta facendo le prove per il quinto gol, ce ne servirebbero ancora un paio per rendere dolce la serata e rispondere all’8-0 che la Spagna ottenne qui due mesi fa. Gli iberici ora sono sull’1-0 contro la Macedonia, Israele avanti 1-0 in Albania.

52′ Candreva dalla nostra area, arriva al limite di quella avversaria, appoggia per Immobile che però viene ben coperto. Calcio d’angolo.

49′ De Rossi da fuori, fortissimo sinistro, a lato di poco.

48′ Immobile di testa, parato.

47′ Traversone di Candreva, Belotti ci arriva di testa e cerca l’appoggio per Immobile ma la difesa del Liechtenstein copre bene.

46′ Si riparte. L’Italia cerca altri gol!

Concluso il primo tempo. L’Italia è avanti per 4-0 all’intervallo. Tutto facile per gli azzurri che con un fiammata iniziale micidiale (due gol in due minuti) e due vampate nella seconda parte del tempo mettono sotto il Liechtenstein. Doppietta di uno scatenato Belotti che ha servito anche l’assist a Immobile per il 2-0, la terza marcatura è stata di un buon Candreva. Buffon mai impegnato, bene tutta la squadra. Siamo in odore di goleada, ma servirà spingere ancora nella ripresa.

1 minuto di recupero.

44′ BELOTTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII! GOOOOOOOOOOL! Prima doppietta in azzurro! Cercato da Bonaventura, passaggio lungo, stop del Gallo che con irruenza la mette dentro! 4-0 dell’Italia in Liechtenstein. Siamo in linea con l’8-0 della Spagna!

43′ Fuorigioco netto dell’attaccante azzurro. L’Italia ha ancora un paio di minuti per piazzare una nuova zampata.

43′ Gol annullato per posizione irregolare di Belotti, l’aveva messa dentro di tacco in maniera stupenda! Che peccato.

39′ L’Italia fa girare bene palla, amministra il gioco e prova a trovare il varco giusto per affondare nuovamente. Buona prestazione degli azzurri contro il Liechtenstein che però non vuole affondare.

37′ Zappacosta mette in mezzo, ma troppo sul portiere. L’Italia cerca il quarto goal prima dell’intervallo. Ricordiamo che la Spagna vinse 8-0 due mesi fa contro la cenerentola del gruppo G.

36′ Percussione di Salanovic! Romagnoli non si fa sorprendere e lo accompagna a fondo campo. Corner per il Liechtenstein.

35′ Bell’azione dell’Italia che prova a sviluppare gioco sulla destra, Candreva va al tiro dal limite destro dell’area, pallone di poco alto.

33′ Nel frattempo però la Spagna è passata sulla Macedonia: 1-0, autorete di Velkovski.

32′ GOOOOOOOOOOOL! Candreva! Ecco finalmente la rete che volevamo: 3-0. Azione solitaria di De Sciglio che entra in area palla al piede, crossa in mezzo e facile tap-in di Candreva. Bene così!

30′ Bonaventura cerca un assolo, prova un dribbling in area ma velleitario. La difesa avversaria recupera e ora Ventura inizia a spronare i suoi. Dopo il 2-0 l’Italia si è un po’ adagiata sugli allori: servono i gol!

28′ Liechtenstein pericoloso! Cross dalla destra, Zappacosta non si sente sicuro e regala un calcio d’angolo che però non ci crea problemi.

25′ Candreva cerca il cross, il portiere del Liechtenstein smanaccia fuori dalla propria area.

25′ Mischione azzurro in area avversaria, batti e ribatti ma il pallone non entra. Il portiere del Liechtenstein è a terra, l’arbitro ferma il gioco.

23′ Intanto nel nostro girone G Israele è avanti 1-0 in Albania mentre la Spagna è ancora sullo 0-0 contro la Macedonia. Partite iniziate alle 20.45 come quella dell’Italia.

22′ Immobile si divora un gol! Da praticamente un passo dalla linea di porta colpisce di testa fuori, anche se leggermente defilato.

21′ Zappacosta crossa, Belotti di testa ma velleitario. Prima era stato bravo Immobile a procurarsi un’occasione non concretizzata. Siamo sempre sul 2-0 dopo questa nuova fiammata dell’Italia che però non ci sta provando con insistenza.

19′ Belotti ha perso del sangue dallo zigomo sinistro a causa di uno scontro involontario con un avversario e si è sporcato la maglia. Il quarto uomo ordina il cambio della divisa. Italia momentaneamente in 10.

17′ Zappacosta tira dalla fascia dietro, bloccato bene dal portiere del Liechtenstein. Ora l’Italia si è seduta dopo il micidiale uno-due che ci ha portato sul 2-0. Ci serve la goleada, la differenza reti potrebbe essere determinante per staccare il pass ai Mondiali.

16′ Brutto fallo di Bonucci che entra in scivolata su Martin Buechel. Rischia il giallo ma viene perdonato dall’arbitro. Ricordiamo che lo juventino è diffidato.

15′ Candreva tira dalla lunghissima distanza, una bomba dalla destra del campo, pallone fuori di un soffio!

13′ Bellissima Italia che ha fame di gol e non si ferma. Blocchiamo il Liechtenstein e continuiamo a spingere!

12′ IMMOBILEEEEEEEEEEE! GOOOOOOOOOOL! Assist di Belotti e arriva il 2-0, senza respiro. Subito sulla ripartenza dopo la ribattuta del Liechtenstein.

11′ Sul calcio d’angolo Romagnoli salta in cielo, colpisce di testa, Belotti è davanti alla porta in area piccola e devia con il piede. Tutto facile e l’Italia si porta sull’1-0. Continuiamo così!

11′ BELOTTIIIIIIIIIIIIIIII. GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! 1-0.

11′ Traversone di De Sciglio sulla sinistra che con Bonaventura spinge bene sulla fascia. Guadagniamo un calcio d’angolo.

10′ Candreva sulla sinistra, passa a Zappacosta, cerca Verratti, poi De Rossi ma il Liechtenstein copre bene e tiene ancora l’Italia inchiodata sullo 0-0.

8′ Tiro velleitario da fuori area di Salanovic, pallone nettamente fuori, Buffon controlla con gli occhi.

7′ Cross basso di De Sciglio sulla sinistra ma non trova i compagni. Il Liechtenstein riparte ma ora fatica a superare la propria metà campo.

6′ Zappacosta carica un bel sinistro da fuori area, ben parato a terra. L’Italia sta spingendo e cerca subito il gol con insistenza.

5′ Bonaventuraaaaa! Stoppa in area, tira un missile di destro ma viene parato. Calcio d’angolo, non sfruttato al meglio. Si riparte da una rimessa laterale per il Liechtenstein.

3′ Occasione Italia! Immobile viene pescato in posizione regolare da De Rossi che gliela gira di prima, Ciro si smarca, prova un pallonetto di destro ma la palla esce di poco a lato.

2′ Si sta giocando solo nella metà campo italiana. Grande avvio del Liechtenstein che perde però palla. Rimessa dal fondo affidata a Gigi Buffon.

1′ Calcio d’angolo in favore del Liechtenstein. Batte Buechel, Bonucci allontana di testa ma concede un nuovo corner. Belotti libera, i nostri avversari tengono bene palla.

1′ Tantissimi tifosi azzurri presenti sugli spalti, il coro Italia Italia si sente chiaramente.

20.48 Calcio d’inizio affidato al Liechtenstein. Partiti.

20.47 Confermata la formazione dell’Italia: Buffon tra i pali, Zappacosta al debutto con Bonucci, Romagnoli e De Sciglio in difesa; De Rossi e Verratti a centrocampo; le punte sono Immobile, Candreza, Belotti e Bonaventura. Modulo ultra offensivo per cercare il maggior numero possibile di gol.

20.44 Ora l’inno del Liechtenstein.

20.43 Momento epico! Un doppio inno: primo quello a cappella, poi con base musicale. Il piccolo stadio di Vaduz è gremito per questa attesissima partita. C’erano stati problemi all’impianto audio.

20.42 Finalmente suona il nostro inno! E si riparte a cantare!

20.42 Non parte l’Inno di Mameli! Lo cantano a cappella i nostri tifosi sugli spalti!

Lascia un commento

Top