Judo, Europei U23 2016: Andrea Gismondo conquista il bronzo, Fabiola Pidroni ai piedi del podio

Judo-Andrea-Gismondo-Christian-Parlati.jpg

La prima giornata dei Campionati Europei di judo Under 23 2016, organizzati sui tatami di Tel Aviv, ha regalato all’Italia una medaglia di bronzo ed altri tre piazzamenti nelle migliori otto posizioni. A salire sul podio è stato Andrea Gismondo, diciannovenne calabrese rappresentante la categoria 73 kg, che fino ad ora aveva ottenuto come miglior risultato l’oro all’European Cup di La Coruña, oltre al terzo posto a squadre in occasione dei Campionati Europei Junior dello scorso settembre. L’azzurrino ha dimostrato un’ottima capacità di gestione degli incontri, imponendosi grazie alle penalità sia contro il rumeno Marcel Cercea che contro lo sloveno Martin Hojak, prima di essere fermato da un ippon del montenegrino Nikola Gardašević. Inserito nel tabellone dei ripescaggi, Gismondo ha sconfitto per yuko il russo Aslanbek Gekhaev, prima di andarsi a prendere il podio ancora contro un russo, Saian Ondar, battuto nuovamente grazie al conteggio degli shido. In finale, l’azero Hidayat Heydarov avrebbe poi avuto la meglio per ippon sul padrone di casa israeliano Tohar Butbul, che pure aveva messo a segno uno yuko.

Impegnata nella finale per il bronzo della categoria 52 kg, Fabiola Pidroni non è invece riuscita a conquistare il podio, battuta per waza-ari dall’ostica croata Tihea Topolovec. La medaglia d’oro è andata alla kosovara Distria Krasniqi, erede designata della campionessa olimpica di questa stessa divisione di peso, Mjalinda Kelmendi: la balcanica, dopo aver superato Pidroni in semifinale con una vittoria per hansoku-make al quarto shido, ha battuto per tre penalità ad una la rumena Larisa Florian, altra atleta di grande spessore.

Al bilancio azzurro di questa prima giornata vanno infine aggiunti due settimi posti: quello di Matteo Medves nella categoria 66 kg, vinta dal moldavo Denis Vieru, e quello di Giulia Caggiano nella categoria 57 kg, il cui successo è andato alla tedesca Theresa Stoll.

La rassegna continentale Under 23 si concluderà domani con i combattimenti delle sette categorie di peso più elevate: quattro maschili (81 kg, 90 kg, 100 kg, +100 kg) e tre femminili (70 kg, 78 kg, +78 kg).

RISULTATI

MASCHILI

-60 kg
1. GADZHIEV, Sakhavat (RUS)
2. SZABO, Csaba (HUN)
3. BIZON, Marcel (GER)
3. TSJAKADOEA, Tornike (NED)
5. BARTHA, Akos (HUN)
5. BORCHASHVILI, Kimran (AUT)
7. FOCA, Nicolae (MDA)
7. VERSTRAETEN, Jorre (BEL)

-66 kg
1. VIERU, Denis (MDA)
2. SCHEIBEL, Manuel (GER)
3. RASKOPINE, Alexander (ISR)
3. STUMP, Nils (SUI)
5. CZIZSEK, Mathias (AUT)
5. VALIYEV, Telman (AZE)
7. BUNCIC, Strahinja (SRB)
7. MEDVES, Matteo (ITA)

-73 kg
1. HEYDAROV, Hidayat (AZE)
2. BUTBUL, Tohar (ISR)
3. GISMONDO, Andrea (ITA)
3. GJAKOVA, Akil (KOS)
5. GARDASEVIC, Nikola (MNE)
5. ONDAR, Saian (RUS)
7. GEKHAEV, Aslambek (RUS)
7. RASKIN, Dmytro (ISR)

FEMMINILI

-48 kg
1. NIKOLIC, Milica (SRB)
2. PUPP, Reka (HUN)
3. MARTINEZ ABELENDA, Laura (ESP)
3. POP, Alexandra (ROU)
5. BUDESCU, Cristina (MDA)
5. SENTURK, Gulkader (TUR)
7. GERSJES, Amber (NED)
7. STADDON, Kelly (GBR)

-52 kg
1. KRASNIQI, Distria (KOS)
2. FLORIAN, Larisa (ROU)
3. SZABO, Katinka (HUN)
3. TOPOLOVEC, Tihea (CRO)
5. BLAVIER, Myriam (BEL)
5. PIDRONI, Fabiola (ITA)
7. PEREZ BOX, Ana (ESP)
7. SIKIC, Tena (CRO)

-57 kg
1. STOLL, Theresa (GER)
2. GROSSMAN, Adi (ISR)
3. GOLOMIDOVA, Natalia (RUS)
3. MEZHETCKAIA, Daria (RUS)
5. STOLL, Amelie (GER)
5. VISSER, Jorien (NED)
7. CAGGIANO, Giulia (ITA)
7. TOPRAK, Acelya (GBR)

-63 kg
1. RENSHALL, Lucy (GBR)
2. BADUROVA, Kamila (RUS)
3. DZHIGAROS, Diana (RUS)
3. REIMANN, Lea (GER)
5. KRSSAKOVA, Magdalena (AUT)
5. VAN DEN BERG, Geke (NED)
7. HERRMANN, Vivian (GER)
7. IWEMA, Iris (NED)

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: EJU

Lascia un commento

Top