Golf, European Tour. DP World Tour Championship 2016. Partenza strepitosa per Molinari a Dubai, è quarto dopo il primo giro!

Francesco-Molinari-3-Pier-Colombo.jpg

Partenza da sballo per Francesco Molinari nel DP World Tour Championship, ultima tappa dell’European Tour, che ha preso il via oggi sul Jumeirah Golf Estates di Dubai. Il fuoriclasse azzurro è quarto al termine del primo giro con 4 colpi sotto il par, a sole due lunghezze dal leader Lee Westwood (-6) e ad una dalla coppia formata dal francese Julien Quesne e dal belga Nicolas Colsaerts. Molinari è partito col botto con due birdie alle buche 2 e 3, poi ha rimediato ad un bogey alla 6 con altri due birdie alla 7 e alla 9. Meno variegata la seconda metà della tornata, in cui ha messo a segno un birdie alla 14 e ha risposto ad un bogey alla 17 con un fantastico birdie all’ultima buca. A pari merito con il portacolori italiano ci sono l’esperto spagnolo Sergio Garcia e l’olandese Joost Luiten.

Ottima anche la prestazione di Renato Paratore, partito alla grande con un birdie alla prima buca e capace di preservare una straordinaria costanza di rendimento fino alle ultime buche, quando ha piazzato un birdie alla 14, un bogey alla 16 e un altro fondamentale birdie alla 18. Al 13esimo posto con il giovane talento romano si trovano attualmente altri 10 atleti, tutti con 2 colpi sotto il par.

La gara, intanto, si gioca su due binari differenti e i pretendenti al primato nell’ordine di merito sembrano marcarsi vicendevolmente. Lo svedese Henrik Stenson si è limitato ad un tranquillo 33° posto in linea col par, ad un solo colpo di distanza dai suoi principali competitors Danny Willett e Alex Noren, entrambi a quota -1 e apparsi poco brillanti nel corso del primo giro. A sorpresa, crolla il favorito numero uno del torneo, il nordirlandese Rory McIlroy, attualmente 55° su 60 iscritti e decisamente lontano dai primi con 3 colpi sopra il par. Peggio di lui ha fatto il suo rivale nel DP World Tour Championship dello scorso anno, l’inglese Andy Sullivan, terzultimo con un disastroso +4. Per entrambi le velleità di vittoria sembrano già tristemente svanite.

mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto di Pier Colombo

Lascia un commento

Top