Ginnastica, Campionati Italiani di Categoria – Finali di Specialità: tripletta di Arianna Rocca, ottime D’Amato e Giorgia Villa

Arianna-Rocca-new.jpg

A Civitavecchia (Roma) si sono disputate le Finali di Specialità dei Campionati Italiani di categoria per quanto riguarda la ginnastica artistica femminile. Si è così concluso il weekend di gare dopo che nei giorni precedenti si erano assegnati i titoli all-around (Clara Colombo tra le seniores, Asia D’Amato tra le juniores di prima fascia, Francesca Noemi Linari tra le juniores di seconda fascia). Di seguito tutti i risultati.

 

SENIORES:

VOLTEGGIO:

Arianna Rocca rispetta il pronostico della vigilia e trionfa con 14.850. La 20enne della Forza e Virtù 1892 Novi Ligure ha la meglio su Ana Maria Lache (Ginnastica Civitavecchia, 14.600) e su Desiree Carofiglio (Future Gym, 14.500).

 

PARALLELE ASIMMETRICHE:

Caterina Vitale si tinge d’oro. L’atleta della Ionica Gym Catania si impone con 13.050 battendo Clara Colombo (12.900) ieri vincitrice dell’all-around. Terzo posto per Laura Lenzini (Vis Academy, 11.950).

 

TRAVE:

Arianna Rocca, dopo l’argento nel concorso generale, fa il bis nelle Finali di Specialità domando la trave con un buon 14.150 (5.5). La ligure rifila un punto di distacco a Clara Colombo (13.150), medaglia di bronzo al collo di Bianca Toniolo (Ginnastica Romana, 12.300).

 

CORPO LIBERO:

Arianna Rocca cala la tripletta (14.150, 5.4) completando così una domenica da sogno che riscatta l’amarezza per il secondo posto di ieri. La 20enne non commette errori, battendo Clara Colombo (13.850) e Sara Ricciardi (Corpo Libero Gymnastics Team Padova, 13.750).

 

JUNIORES (prima fascia, classe 2003):

VOLTEGGIO:

Le piccole di casa Brixia si divorano i doppi avvitamenti, sempre più perfetti, a livello delle seniores internazionali. Trionfo di Asia D’Amato (15.500, 9.500 di esecuzione) che, dopo aver vinto l’all-around, batte ancora Giorgia Villa (15.400, 9.400 di E Score). Completa il podio Elisa Iorio, anche lei autrice di un dty (14.700).

 

PARALLELE ASIMMETRICHE:

Il grande rientro di Alice D’Amato dall’infortunio si completa con una bella vittoria sugli staggi. La gemella di Asia vince grazie a un buon 13.900 (5.2), relegando così l’altra brixiana Giorgia Villa al secondo posto (13.500, 5.7). Completa il podio Matilde De Tullio (Invictus Gymnastics, 13.300). Asia D’Amato si deve così accontentare della quarta piazza (13.200, ma il suo D Score 5.8 è il migliore).

 

TRAVE:

Giorgia Villa porta a casa il suo primo oro del fine settimana (13.800, 5.3). La brixiana ha la meglio su Matilde De Tullio (Invictus Gymnastics, 13.550) e la compagna di squadra Asia D’Amato (13.450).

 

CORPO LIBERO:

Un bel bis di Alice D’Amato (14.400, 5.5, sei decimi di bonus), doppietta Brixia grazie a Giorgia Villa (14.100, 5.6), podio completato da Elisa Iorio (13.900).

 

JUNIORES (seconda fascia, classi 2001 e 2002):

VOLTEGGIO:

Francesca Noemi Linari si impone con 14.700. La brixiana mette in fila Maria Vittoria Cocciolo (WSA San Benedetto del Tronto, 14.400) e Caterina Cereghetti (Centro Sport Bollate, 14.200).

 

PARALLELE ASIMMETRICHE:

Primo posto per Caterina Cereghetti (Centro Sport Bollate, 13.550) che ha la meglio di un solo decimo su Francesca Noemi Linari (13.450 per la neo Campionessa all-around) e su Giulia Bencini (Ginnastica Civitavecchia, 12.950).

 

TRAVE:

Finale tiratissima, la spunta Maria Vittoria Cocciolo (WSA, 14.200) con un decimo di margine su Francesca Noemi Linari (Brixia Brescia, 14.100), terza Giulia Bencini (Ginnastica Civitavecchia, 13.900).

 

CORPO LIBERO:

Sofia Arosio regala il titolo alla Gal Lissone (13,800, 5.3) battendo Chiara Vergani (Juventus Nova Melzo, 13.600) e Martina Comin (Audace, 13.600).

 

(foto Giorgia Urbani)

Lascia un commento

Top