Freestyle, Big Air Milano 2016: Silvia Bertagna si ferma al quarto posto

Silvia-Bertagna-Pier-Colombo.jpg

MILANO – Con il suggestivo scenario dell’Albero della Vita sullo sfondo, è andata in scena nell’ex-area Expo la prima tappa di Coppa del Mondo di freestyle Bir Air 2016, valida anche come prima prova delle Super Series.

L’attesa per l’Italia era tutta per SIlvia Bertagna, al rientro da un grave infortunio al ginocchio. L’altoatesina, che compirà 30 anni tra qualche giorno, ha chiuso al quarto posto, eguagliando il suo miglior risultato in carriera in questa disciplina.

138.20 il punteggio della portacolori del Bel Paese, frutto di un 58.20 nella seconda run e di un 80.00 nella terza.

Successo nitido per la tedesca Lisa ZImmermann con 181.20. SI tratta della seconda affermazione in carriera per la 20enne teutonica in questa specialità, la quarta in totale considerando anche lo slopestyle.

Seconda piazza per la svizzera Mathilde Gremaud, che ha preceduto di appena 20 centesimi la svedese Emma Dahlstrom (157.20 a 157.00). Classe 2000, l’elvetica rappresenta una delle grandi promesse del Big Air e questa sera ha celebrato il primo podio nel circuito maggiore della sua giovane carriera.

Finale al cardiopalma nella competizione maschile. Lo svizzero Kai Mahler si è imposto con il punteggio complessivo di 179.80, precedendo di appena 0.20 il norvegese Oystein Braaten che aveva concluso in testa le qualificazioni. Prima affermazione di sempre per il 21enne elvetico, mai sul podio prima d’ora nel Big Air. Terza piazza per un altro norvegese, Eirik Sateroy (173.40).

Nessun azzurro si era qualificato per l’atto conclusivo.

Foto: Pier Colombo

Lascia un commento

Top