F1, Ross Brawn: “Ci sono segnali incoraggianti sulle condizioni di Michael Schumacher”

Michael-Schumacher-Ferrari-Libera.jpg

Tra le tante speculazioni e notizie artefatte circa le condizioni di salute di Michael Schumacher, arriva la testimonianza dell’ex tecnico della Ferrari (9 anni a Maranello) Ross Brawn, con cui il campione tedesco ha vinto i suoi 7 titoli iridati: “Ci sono segnali incoraggianti e stiamo tutti pregando ogni giorno perché se ne vedano altri – le parole di Brawn intervistato dalla BBC –  Posso solo aggiungere che ci sono troppe speculazioni sulle condizioni di Michael, la gran parte delle quali sbagliate, dobbiamo solo pregare e sperare ogni giorno di vedere dei progressi perché un giorno Michael possa uscirne”.

Un calvario iniziato per l’ex pilota di F1 quel maledetto 29 dicembre 2013 quando restò coinvolto in un incidente mentre sciava sulle nevi di Meribel in Alta Savoia, andando a sbattere contro una roccia ed entrando in coma. Tante dicerie, da quel momento, hanno riguardato lo stato fisico del teutonico che dal 2014, dopo aver passato un breve periodo a Losanna, è monitorato da un’equipe medica di specialisti nella propria residenza svizzera di Ginevra.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da fonte libera Ferrari

Lascia un commento

Top