F1, GP Abu Dhabi 2016 – Kimi Raikkonen: “In una gara così può succedere di tutto, come accaduto a me nel 2007”

Raikkonen-Foto-cattagni.jpg

Eccoci all’ultimo giorno di scuola del Mondiale di F1 2016 ed il voto più importante, quello del più bravo, ancora deve essere assegnato. Lewis Hamilton e Nico Rosberg, alfieri della Mercedes, giungono ad Abu Dhabi pronti a giocarsi tutte le loro chance per conquistare il titolo iridato. Un appuntamento che, invece, vede la Ferrari in un ruolo di secondo piano. Una stagione insufficiente per la Rossa, reduce dal disastroso GP del Brasile e desiderosa di riscattarsi parzialmente sul tracciato di Yas Marina.

Kimi Raikkonen, presente in conferenza stampa, è tornato sul confronto interno tra le frecce d’argento affermando che: “In una gara di questo tipo tutto può succedere, come era accaduto a me nel 2007. Per il finlandese quindi nulla è scontato, memore anche della sua esperienza mondiale vincente, ultimo successo del Cavallino Rampante: “Hamilton ha già avuto un’ultima parte di stagione molto positiva, credo debba approcciare il weekend in modo normale, per me l’unica chance era cercare di vincere e vedere cosa accadeva agli altri. Nel 2007 come team facemmo un ottimo lavoro e questo ci permise di vincere il mondiale. Chiunque vincerà domenica il titolo lo avrà meritato”

Un pensiero, poi, il finnico ha voluto dedicarlo anche a Jenson Button e Felipe Massa, giunti all’ultima gara nel Circus, rispetto alla propria decisione di continuare a 37 anni: “Non so le loro sensazioni, è una loro scelta, auguro loro il meglio. Hanno avuto una lunga carriera. Prima o poi tutti noi ci fermeremo e troveremo nelle loro condizioni”.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top