Equitazione, Salto Ostacoli. Febbre da cavallo! La Longines FEI World Cup fa tappa a Verona. Convocati 16 cavalieri azzurri

Equitazione-Lorenzo-De-Luca-FISE.jpg

L’evento più atteso per l’Italia del Salto Ostacoli è ormai alle porte. Il girone Europa Occidentale della Longines FEI World Cup Jumping farà tappa a Verona tra l’11 e il 13 novembre e saranno ben 16 i cavalieri che rappresenteranno i colori azzurri in terra veneta. Il team manager delle squadre seniores, Roberto Arioldi, ha definito l’elenco dei convocati per il Gran Premio CSI5*-W dell’edizione 2016 di Jumping Verona. A scendere in campo saranno il 1° Aviere Scelto Emilio Bicocchi, Piergiorgio Bucci, l’Appuntato Scelto Bruno Chimirri, Juan Carlos Garcia, l’Agente Scelto del Corpo Forestale dello Stato Emanuele Gaudiano e Gianni Govoni. La FISE ha autorizzato la partecipazione al CSI5*-W anche all‘Aviere Scelto Lorenzo De Luca e al Caporal Maggiore dell’Esercito Italiano Alberto Zorzi, a seguito delle wild-card assegnate dal comitato organizzatore.

A questi si aggiungeranno, senza poter partecipare al Gran Premio, Paolo Paini, l’Assistente Capo della Polizia di Stato David Sbardella, in qualità di vincitore della classifica redatta sulla base dei Gran Premi Italia disputati nelle tappe Top del Circuito di Crescita, e il Caporal Maggiore dell’Esercito Simone Coata, vincitore del Campionato MiPAAF per i cavalli italiani di 8 anni ed oltre. Hanno ottenuto l’autorizzazione a partecipare alle gare, ad eccezione del Gran Premio, anche il Carabiniere Filippo Marco Bologni, Mirco Casadei, Francesca Ciriesi, il 1° Aviere Scelto Giulia Martinengo Marquet e Luigi Polesello.

mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FISE

Lascia un commento

Top