Curling: il Giappone maschile e la Corea del Sud vincono i Campionati Asia-Pacifico 2016

Curling-Giappone-Yusuke-Morozumi.jpg

La città sudcoreana di Uiseong ha ospitato nell’ultima settimana i Campionati Asia-Pacifico di curling 2016, competizione continentale valida anche come prova qualificativa in vista dei Mondiali 2017.

Nel settore femminile si sono imposte proprio le padrone di casa della Corea del Sud, guidate dalla skip Kim Eun-Jung, che in finale si sono imposte per 5-3 sulla Cina di Wang Bingyu. Le sudcoreane sono dunque qualificate per la rassegna iridata che si terrà a Pechino, mentre la Cina aveva già il suo pass assicurato in quanto Paese ospitante. Delusione, invece, per il Giappone campione in carica, che questa volta deve accontentarsi del terzo posto dopo aver travolto per 10-3 la Nuova Zelanda.

Per quanto riguarda il settore maschile, saranno presenti ai Mondiali di Edmonton, in Canada, il Giappone e la Cina. Sotto la guida del quotato Yusuke Morozumi, i nipponici sono riusciti finalmente ad imporsi sulla Cina di Rui Liu con il punteggio di 5-3. Morozumi, infatti, non aveva mai vinto il titolo continentale pur avendo disputato altre sei finali, di cui cinque contro i grandi rivali cinesi. Podio anche per la Corea del Sud, che si è imposta per 8-6 su Taipei.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: World Curling Federation

Lascia un commento

Top