Curling, Europei 2016: Scozia batte Italia 6-4, addio semifinali

Curling-Italia-Joel-Retornaz-WCF2.jpg

Si è appena concluso l’ottavo e penultimo draw valido per il round robin della massima divisione maschile ai Campionati Europei di curling 2016, attualmente in corso di svolgimento presso la cittadina scozzese di Braehead. Ancora in corsa per la qualificazione alle semifinali, l’Italia dello skip Joël Retornaz affrontava la Scozia padrona di casa, condotta dal veterano Tom Brewster, quarantaduenne finalista dell’ultima rassegna olimpica. Gli scozzesi hanno in effetti condotto l’incontro sin dall’inizio, mettendo a segno due parziali di 1-0 nel secondo e nel terzo end. Gli Azzurri, dal canto loro, sono stati bravi a tenere la partita aperta fino all’ultimo presentandosi al decimo e decisivo end con un solo punto di ritardo, ma alla fine il risultato di 6-4 ha premiato la formazione di Brewster.

Con questa sconfitta, l’Italia vede allontanarsi definitivamente le prime quattro posizioni e la conseguente possibilità di qualificarsi alle semifinali, obiettivo già raggiunto dalla Svezia di Niklas Edin e dalla Norvegia di Thomas Ulsrud, che ha ottenuto l’obiettivo superando per 7-3 la Svizzera. La squadra di Mosaner sarà comunque chiamata a battere la Finlandia di Aku Kauste per decretare la certezza della propria salvezza e qualificarsi ai prossimi Campionati Mondiali.

RISULTATI

Svezia – Austria 10-3
Scozia – Italia 6-4
Danimarca – Russia 6-8
Germania – Finlandia 5-6
Svizzera – Norvegia 3-7

Classifica: Svezia (7-1), Norvegia (6-2), Russia, Svizzera (5-3), Scozia (4-4), Austria, Germania, Italia (3-5), Danimarca, Finlandia (2-6)

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: World Curling Federation

Lascia un commento

Top