Curling, Europei 2016: l’Italia batte l’Austria e sale al secondo posto

Curling-Joel-Retornaz-ECC.jpg

Seconda vittoria consecutiva per la Nazionale italiana maschile agli Europei 2016 di curling in corso di svolgimento a Braehead, in Scozia.

La compagine di Joel Retornaz (skip), Amos Mosaner, Andrea Pilzer e Daniele Ferrazza (riserva Fabio Ribotta) ha superato per 9-6 l’Austria, salendo al secondo posto in classifica. Il match si è concluso al nono end.

Decisiva una ‘rubata’ da 3 punti nel corso della quarta mano. Avanti per 6-2, gli azzurri si sono limitati ad amministrare il cospicuo vantaggio sugli avversari.

A questo punto l’unica squadra a punteggio pieno è quella della Svizzera, impostasi con un netto 10-2 sulla Finlandia. La selezione tricolore, con due successi ed una sconfitta finora, può sognare. La giornata di domani sarà fondamentale per comprendere le reali chance di semifinale per l’Italia: il team trentino dovrà infatti vedersela con ossi duri come la Danimarca di Rasmus Stjerne e, soprattutto, la Svezia del bi-campione del mondo Niklas Edin, oggi sconfitta a sorpresa dalla Scozia per 8-4. In ogni caso, gli azzurri hanno compiuto un ulteriore passo verso l’obiettivo minimo della qualificazione ai Mondiali.

Risultati terzo round

Svizzera-Finlandia 10-2
Germania-Russia 5-6
Svezia-Scozia 4-8
Austria-Italia 6-9
Norvegia-Danimarca 6-4

Classifica

1) Svizzera (3 vittorie), 2) Italia, Svezia, Norvegia, Russia e Scozia (2 vittorie, 1 sconfitta), 7) Austria e Danimarca (1 vittoria, 2 sconfitte), 9) Germania e Finlandia (3 sconfitte).

Lascia un commento

Top