Curling, Europei 2016: Italia femminile ai Mondiali, Svezia e Russia si confermano sul trono

Curling-Svezia-Niklas-Edin-WCF-2.jpg

Si sono conclusi sabato a Braehead, in Scozia, i Campionati Europei di curling 2016. Impegnata nello spareggio per la qualificazione alla prossima rassegna iridata, la nazionale italiana femminile della skip Federica Apollonio si è nuovamente imposta sull’Ungheria di Dorottya Palancsa, vincendo la serie per 2-0 e staccando così il biglietto per i Mondiali. Le azzurre hanno realizzato il break decisivo tra la quarta e la quinta mano, con due parziali di 1-0 e 2-0, subendo poi la rimonta magiara coscienti della possibilità di avere l’hammer all’ultimo end, che le ha viste trionfare per 8-6.

L’attenzione era però rivolta principalmente alle due finali, che hanno visto la vittoria delle stesse nazionali che si erano imposte nel 2014. Nonostante Anna Sidorova abbia lasciato il posto a Victoria Moiseeva, la squadra russa completata da Uliana Vasileva, Galina Arsenkina, Julia Portunova e Julia Guzieva si è imposta per 6-4 sulla Svezia di Anna Hasselborg sul punteggio di 6-4, dopo essere arrivata alle ultime due mani in svantaggio per 4-3. Per la Russia si tratta del quarto titolo della storia, tutti vinti al femminile.

Proprio la Svezia di Niklas Edin ha invece trionfato nel settore maschile, dando l’ennesima lezione alla storica rivale, la Norvegia di Thomas Ulsrud, superata per 6-5 nonostante i due punti finali messi a segno dai norvegesi nel tentativo di rimontare. Per Edin si tratta della terza vittoria consecutiva agli Europei, la quinta in carriera, e sale sul gradino più alto del podio in compagnia dei compagni Oskar Eriksson, Rasmus Wrana, Christoffer Sundgren ed Henrik Leek: di questi, Eriksson è stato presente in tutti i cinque trionfi del suo skip, mentre Wrana era alla prima esperienza.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: World Curling Federation

Lascia un commento

Top