Curling, Europei 2016: Italia battuta dalla Svizzera, semifinali più lontane

Curling-Amos-Mosaner-European-Championships.jpg

Si complica il cammino dell’Italia verso le semifinali degli Europei 2016 di curling. A Braehead (Scozia) la Nazionale composta da Joel Retornaz (skip), Amos Mosaner, Andrea Pilzer, Daniele Ferrazza e Fabio Ribotta (riserva) è stata superata 8-5 dalla Svizzera, incappando nella seconda sconfitta consecutiva.

Dopo un avvio sul filo dell’equilibrio (3-3 a metà partita), si è rivelato decisivo un errore di Retornaz nel corso del sesto end, nel quale gli elvetici hanno spiccato il volo con 4 punti che, di fatto, hanno chiuso la contesa.

La Svizzera resta dunque in testa alla classifica, appaiata alla Svezia (7-3 alla Russia). Per il resto, non sono mancate sorprese che hanno rimescolato le carte nella corsa alle semifinali, divenuta ora incertissima.

I padroni di casa della Scozia si sono arresi per 6-5 al fanalino di coda Finlandia, alla prima affermazione di questa rassegna continentale. Inaspettato anche il successo della Germania sulla Norvegia per 7-6 all’extra-end. L’Austria, invece, si conferma la grande rivelazione del torneo dopo la terza vittoria maturata ai danni della Danimarca (9-3).

Dando pressoché per certo il passaggio del turno per Svezia e Svizzera, restano in ballo cinque squadre per l’approdo tra le magnifiche quattro. Per l’Italia il compito si è fatto durissimo ed oggi pomeriggio servirà un’impresa contro la Norvegia del bi-campione d’Europa Thomas Ulsrud.

Risultati sesto turno

Italia-Svizzera 5-8
Norvegia-Germania 6-7
Scozia-Finlandia 5-6
Danimarca-Austria 3-9
Russia-Svezia 3-7

Classifica

1) Svizzera e Svezia (5 vittorie, 1 sconfitta), 3) Norvegia (4 vittorie, 2 sconfitte), 4) Italia, Scozia, Austria e Russia (3 vittorie, 3 sconfitte), 8) Germania (2 vittorie, 4 sconfitte), 9) Finlandia e Danimarca (1 vittoria, 5 sconfitte)

federico.militello@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top