Curling, Europei 2016: azzurre, che cuore! Battuta la Norvegia, salvezza ancora possibile

Federica-Apollonio-curling-Profilo-FB-Apollonio.jpg

La Nazionale italiana femminile di curling ottiene la prima, fondamentale vittoria agli Europei 2016 di Braehead (Scozia) e resta in corsa per la salvezza. Battuta la Norvegia 7-5 in un palpitante scontro diretto.

Il Team Tofane composto dalle sorelle Federica (skip) e Giorgia Apollonio, Stefania Menardi, Claudia Alverà (madre delle Apollonio) e Chiara Olivieri (riserva) si è ritrovato sotto 3-1 dopo le prime due mani. A quel punto il match si è messo in discesa nel corso del quarto end, quando le portacolori del Bel Paese hanno allungato piazzando ben 4 punti. Grande pathos nel corso della decima ed ultima frazione. Con l’Italia avanti 6-5, la Norvegia ha tentato in tutti i modi la ‘rubata’ che avrebbe portato il match all’extra-end. Federica Apollonio ha mantenuto calma e sangue freddo, realizzando il punto del definitivo 7-5.

Ora la selezione tricolore si trova all’ottavo posto, appaiata a Norvegia e Finlandia. Domani le scandinave dovranno vedersela con la Repubblica Ceca, in lizza per le semifinali, mentre Italia e Finlandia si affronteranno in uno scontro salvezza decisivo. L’ottavo posto, oltre alla permanenza in massima serie, consentirebbe anche di giocare lo spareggio con la prima della Seconda Divisione per strappare l’ultimo pass per i Mondiali 2017.

Risultati ottavo turno

Finlandia-Svezia 2-11
Germania-Russia 4-6
Repubblica Ceca-Svizzera 8-7
Danimarca-Scozia 3-7
Norvegia-Italia 5-7

Classifica

1) Scozia (8 vittorie), 2) Svezia (7 vittorie), 3) Russia (6 vittorie), 4) Repubblica Ceca (5 vittorie), 5) Danimarca e Germania (4 vittorie), 7) Svizzera (3 vittorie), 8) Italia, Finlandia e Norvegia (1 vittoria)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top