Curling, Europei 2016: Azzurre beffate all’ultimo end dalla Germania

Curling-Federica-Apollonio-WCF.jpg

Dopo quella subita con la Scozia per 6-5 nella giornata d’esordio, la nazionale italiana di curling femminile ha patito una seconda sconfitta di misura ai Campionati Europei 2016, attualmente in corso di svolgimento presso la cittadina scozzese di Braehead. Guidate dalla skip Federica Apollonio, le Azzurre hanno disputato un ottimo incontro con la Germania di Daniela Jentsch, conducendo a lungo il punteggio prima di subire i due punti decisivi all’ultimo end, unica occasione nella quale le teutoniche sono passate in vantaggio. Un vero peccato, perché all’Italia sfugge così una vittoria contro un’avversario non certo superiore alla compagine della coach Violetta Caldart.

Ora il team italiano dovrà aspettare il draw serale per puntare alla prima vittoria: Apollonio e compagne ritroveranno sulla propria strada la Repubblica Ceca di Anna Kubešková, grande avversaria delle Azzurre nella passata stagione, quando entrambe le compagini militavano nella Divisione B.

Per quanto riguarda le altre partite di questa sessione, conservano la propria imbattibilità sia la Scozia padrona di casa guidata da Eve Muirhead, che ha inflitto un nuovo 6-5 alla Svezia, sia la Russia di Victoria Moiseeva, che sta sostituendo al meglio la campionessa in carica Anna Sidorova, come dimostra il successo per 3-1 sulla Danimarca.

RISULTATI

Italia – Germania 7-8
Finlandia – Repubblica Ceca 8-4
Russia – Danimarca 3-1
Svizzera – Norvegia 10-4
Scozia – Svezia 6-5

CLASSIFICA: Russia, Scozia (2-0), Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Germania, Svezia, Svizzera (1-1), Italia, Norvegia (0-2)

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: World Curling Federation

Lascia un commento

Top