Ciclismo: Mattia Cattaneo all’Androni per rilanciarsi

Schermata-2016-11-03-alle-18.43.11.png

Dopo quattro anni da professionista, Mattia Cattaneo abbandona la maglia della Lampre-Merida, che ne ha seguito i primi passi nel mondo dei grandi. Dal prossimo anno il corridore di Alzano Lombardo vestirà la maglia dell’Androni-Sidermec per provare, ancora giovane, ad emergere.

Queste prime quattro stagioni in maglia blu-fucsia non sono state facili. Cattaneo è passato professionista come un potenziale ottimo interprete delle grandi corse a tappe non è mai riuscito ad esprimersi ad alti livelli, complici anche alcuni gravi problemi fisici che ne hanno condizionato le prestazioni. Dal 2013 ad oggi è tornato ad discreti livelli, anche se ancora gli mancano risultati di livello che ne giustificassero un posto nel World Tour.

L’Androni e il calendario italiano potrebbero essere un nuovo e perfetto trampolino di lancio: a 26 anni Cattaneo ha tutto il tempo per dimostrare di poter dare tanto al ciclismo professionistico. Gli ultimi segnali del 2016 sono stati incoraggianti, con un motore che sembra stia tornando a pieno regime. Il 2017 potrebbe essere l’anno della svolta definitiva.

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: Jérémy-Günther-Heinz Jähnick / Fourmies – Grand Prix de Fourmies, 7 septembre 2014 (A10) / Wikimedia Commons / Cc-by-sa 3.0

Tag

Lascia un commento

Top