Ciclismo: il programma di Vincenzo Nibali nel 2017. Un calendario con Giro d’Italia e classiche?

Nibali-Cometto-Boschetti.jpg

Nuova casacca, ma le ambizioni restano comunque molto alte. Dopo tanti anni all’Astana, Vincenzo Nibali ha deciso di cambiare aria: dalla compagine kazaka a quella del Bahrain Merida. Obiettivo per il 2017 confermare la Maglia Rosa conquistata con un miracolo nella penultima tappa lo scorso anno?

Molto probabilmente lo Squalo dello Stretto punterà proprio al Giro d’Italia. Partenza dalla Sardegna, passaggio anche dalla sua Sicilia: la sfida con l’ex compagno e ora rivale Fabio Aru può aumentare ancor di più il fascino di questa sfida. Ancora non è sicuro però l’avvicinamento all’appuntamento più importante dell’anno. Si partirà, com’è ormai certo, dall’Argentina, con la Vuelta Ciclista a la Provincia de San Juan, che andrà a sostituire il Tour de San Luis nel programma del siciliano.

Proverà a dare uno sguardo sulle classiche o si dedicherà completamente alla preparazione del Giro? Secondo indiscrezioni più probabile è la prima ipotesi. In dubbio la partecipazione alla Milano-Sanremo di inizio marzo, più probabile quella alla Decana delle classiche, la Liegi-Bastogne-Liegi. Da valutare la sua condizione a quell’appuntamento: la fame di vittorie potrebbe indurre l’azzurro a prepararla al meglio, per puntare a quel successo che è mancato di pochissimo nel 2012. Per quanto riguarda la seconda parte di stagione invece ancora non si sa nulla, starà a Nibali con il suo preparatore Slongo decidere ciò che sarà più giusto. Al momento l’accoppiata Giro-Vuelta è più probabile di quella Giro-Tour.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Cometto Boschetti

Lascia un commento

Top