Ciclismo: i rinforzi del Team Sky per il 2017. Diego Rosa il pezzo forte

Fabio-Aru-3-Ciclismo-Valerio-Origo.jpg

Il mercato per il ciclismo internazionale è già entrato nel vivo, tanti dei colpi più importanti sono stati messi a segno e vanno a completarsi le rose in vista del 2017. Si è mossa ovviamente anche una delle squadre più forti del World Tour: il Team Sky. Sono cinque i nuovi acquisti ufficializzati, mentre sei le cessioni certe: andiamo a vedere tutti i rinforzi in vista della prossima stagione.

E’ tricolore il pezzo forte del mercato della squadra di Sir Dave Brailsford: si tratta di Diego Rosa, di recente secondo al Giro di Lombardia. Il piemontese non ha ancora dimostrato tutto il suo valore che sembra non avere limiti: obiettivo classiche o grandi giri? Probabile che provi a preparare tutta la campagna delle Ardenne per poi disputare un Giro d’Italia da capitano e un Tour al fianco di Chris Froome. Sempre tricolore la bandiera, ma francese, quella di un altro scalatore: Kenny Elissonde. Il transalpino classe ’91 ha dato spettacolo alla Vuelta 2013 salvo poi scomparire praticamente per un paio di annate. L’ex FDJ si è risvegliato su questo finale di stagione convincendo la Sky a preparargli un contratto.

Utilissimo al treno per le volate di Elia Viviani sarà Lukasz Wisniowski, passistone polacco di 25 anni che arriva dalla Etixx Quick Step. Per quanto riguarda i giovani britannici sono invece due i colpi messi a segno: si tratta di Owain Doull e Tao Geogheagan Hart. Il primo ha stupito nel 2015 piazzandosi sul podio al Tour of Britain, mentre non è piaciuto nel 2016 (sempre al Team Wiggins, proprio dell’ex capitano della Sky e vincitore del primo storico Tour de France). Il secondo sembra essere un predestinato: tantissimi risultati incoraggianti tra gli under 23, sarà lui il nuovo Froome?

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Tag

Lascia un commento

Top