Ciclismo, Giuseppe Martinelli: “Accoppiata Giro-Vuelta per Fabio Aru nel 2017”

Giuseppe-Martinelli.jpg

Si delineano già i programmi del nuovo progetto all’interno dell’Astana, dopo la partenza di Vincenzo Nibali che correrà nella prossima stagione nel neonato team Bahrein Merida. Un cambiamento importante che vedrà al centro della programmazione della squadra kazaka Fabio Aru. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il direttore sportivo Giuseppe Martinelli ha chiarito in che modo organizzeranno la preparazione e come muteranno gli equilibri nel gruppo senza Nibali.

In primis “Martino” ha chiarito quale sarà l’aspetto che mancherà maggiormente senza Nibali e il loro lavoro in vista del 2017 su Aru: “Mancherà soprattutto la certezza di risultati che garantiva Vincenzo  soprattutto nella prima parte di stagione – le parole del ds – Di sicuro la maggiore pressione non peserà su Aru. In merito alla preparazione, vi garantisco che Fabio correrà più di quest’anno. Il debutto potrebbe essere alla Valenciana per poi puntare su Abu Dhabi e la Tirreno. Mi sento di poter dire che è inimmaginabile che non saremo al Giro.

Riguardo alla partecipazione del sardo nei grandi corse a tappa, Martinelli ha dichiarato in modo risoluto: “Più facile che l’accoppiata sia Giro-Vuelta piuttosto che Giro-Tour. Alla domanda, poi, su cosa abbia dato il campione siciliano al giovane rampante in casa Astana, l’ex direttore sportivo di Marco Pantani ha ammesso: “Fabio ha attinto molto da Vincenzo. In primis, come si gestisce tatticamente una corsa anche se tra i due permangono delle differenze sostanziali. Nibali è più un corridore fuori dagli schemi mentre Fabio è più calcolatore e se non si sente al 100% non si muove”.

Infine su chi sarà il vice-Aru, il direttore sportivo ha precisato: Dovremo per forza di cose valutare alcuni corridori. Penso a Fuglsang che tante volte è stato usato da gregario nel vero senso della parola. Gli altri nomi papabili sono Kangert, il danese Valgren e voglio valutare anche Moser perchè secondo me può dare molto di più di quanto ha dato finora”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto da profilo twitter Astana

Lascia un commento

Top