Calcio, quattordicesima giornata Serie A 2016-2017: Juve a Genova, Milan a Empoli

pagina-FB-Juventus.jpg

Due anticipi in programma sabato: Torino-Chievo ed Empoli-Milan. La domenica si apre invece con il match delle 12.30 tra Palermo-Lazio. Alle 15 scende in campo la Juventus sul campo del Genoa mentre alle 21.00 la Roma cerca i tre punti con il Pescara. La Serie A spezzatino si chiude lunedì con Napoli-Sassuolo e Inter-Fiorentina.

Torino-Chievo Dopo Crotone un altro esame fondamentale per la ciurma di Sinisa Mihajlovic. A Torino arriva il Chievo, squadra non certo bella da vedere ma senza dubbio solida e mai doma. A dare fastidio ai granata anche un virus influenzale che ha messo ko Antonio Barreca e Andrea Belotti. Per la squadra di Rolando Maran i problemi riguardano sopratutto gli attaccanti; Pellissier, Inglese e Meggiorni hanno infatti realizzato solamente tre gol (uno a testa) in tutto il campionato.

Empoli-Milan L’amarissimo pareggio nel derby non ha comunque scalfito l’ottimo campionato sin qui della compagine di Vincenzo Montella. Donnarumma e compagni avranno il primo di due test importanti (il secondo con il Crotone) per capire le reali possibilità dei rossoneri di andare in Champions League. Maltratto dalla Fiorentina davanti al proprio pubbllico, l’Empoli avrà invece l’occasione per riscattarsi e rompere un tabu che vede i diavoli mai sconfitti al Castellani. Negli 11 precedenti, il bilancio è di 5cinque vittorie milaniste e sei pareggi.

Palermo-Lazio Ora o mai più. Un’altra sconfitta e forse anche un pareggio potrebbe costare caro a Roberto De Zerbi. L’allenatore bresciano sembra orientato a ripresentare la difesa a tre mentre a centrocampo probabile rilancio per Ivaylo Chochev. Si gioca tanto anche la squadra biancoceleste che con un altro successo potrebbe entrare in zona Champions.

Bologna-Atalanta Riuscirà Roberto Donadoni a fermare i suoi concittadini? Rinvigorito dal successo contro il Palermo, il Bologna ha un’altra opportunità per fare bene in casa. Al Dall’Ara arriverà la squadra più in forma del campionato, ‘spolpata’ in settimana dal ct Giampiero Ventura per vedere all’opera i tanti talenti neroazzurri.

Cagliari-Udinese Quattro pesanti sconfitte nelle ultime cinque partite sono un campanello d’allarme per la squadra sarda. Martoriato dagli infortuni, il Cagliari proverà a invertire la rotta con Marco Borriello a guidare l’attacco. Al Sant’Elia arriverà l’Udinese di Gigi Del Neri, non vincente da tre turni ma comunque autrice di buone prestazioni.

Crotone-Sampdoria Il miracoloso 3-2 contro il Sassuolo ha rilanciato la Sampdoria di Marco Giampaolo. Da due anni a questa parte il tecnico nato a Bellinzona ha trovato oltre al solito ordine anche maggior vigoria in attacco. Merito suo e dei suoi talenti, a partire da quel Luis Muriel che a 25 anni affronta una stagione decisiva per la sua carriera. I padroni di casa dovranno invece sfruttare il fattore Scida per abbandonare l’ultimo posto in classifica.

Genoa-Juventus Nelle ultime quattro gare a Genova la Juve ha vinto per ben tre volte, perdendo nell’ottobre del 2014. Il pareggio tra le due squadre manca invece dalla stagione 2011/2012. Per l’occasione il tecnico dei rossoblu Ivan Juric dovrà rinunciare a Leonardo Pavoletti, out per una distorsione al ginocchio sinistro. A cercare di scardinare Bonucci e compagnici penserà quindi il Cholito Simeone, supportato da Ninkovic e Ocampos. Tra i bianconeri probabile il recupero di Gonzalo Higuain. 

Roma-Pescara Vittoria obbligatoria per la Roma di Luciano Spalletti. La sconfitta con l’Atalanta ha dimostrato per l’ennesima volta la discontinuità della squadra giallorossa, incapace di fare quel salto di qualità per tenere testa alla Juventus. All’Olimpico arriverà il Pescara, unica squadra senza vittorie sul campo in campionato.

Napoli-Sassuolo Reduci entrambe dagli impegni europei, Napoli e Sassuolo affrontano il match con animi differenti. I padroni di casa sono infatti ancora in gioco per passare il turno mentre il Sassuolo ha detto addio giovedì all’Europa League. I neroverdi hanno assolutamente bisogno di punti dopo quattro sconfitte consecutive.

Inter-Fiorentina Uno dei match più interessanti della giornata. L’Inter, uscita dall’Europa League, è alla diperata ricerca di punti mentre la Fiorentina ha dimostrato di essere più efficace fuori dalle mura amiche. I nove gol realizzati tra Cagliari ed Empoli fanno presagire una gara tutt’altro che noiosa.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto pagina facebook Juventus

Lascia un commento

Top