Calcio, Europa League 2016-2017: Roma e Fiorentina a caccia dei 3 punti per chiudere la pratica, Inter e Sassuolo per continuare a sperare

calcio-edin-dzeko-roma-fb-edin-dzeko.jpg

Torna di scena l’Europa League per la sua quinta giornata e sono quattro le squadre ìtaliane impegnate in questo giovedì europeo. Andiamo a scoprire gli incontri che hanno per protagoniste le nostre compagini.

ROMA – VIKTORIA PLZEN 

Dopo la sconfitta in campionato per 2-1 contro l’Atalanta,  la Roma torna a giocare in Europa League, andando a caccia, tra le mura amiche dello Stadio Olimpico di Roma (calcio d’inizio ore 21:05, diretta Sky), dei punti che le mancano per agguantare la qualificazione dei sedicesimi di finale.  Gli uomini di Luciano Spalletti guidano la graduatoria del girone E dopo quattro partite, con 8 punti vantando una media realizzativa di 3 reti ogni 90′. Sulla strada dei romani ci sarà il Viktoria Plzen, in testa nel campionato ceco e reduce dal pari in trasferta contro il Mladá Boleslav. La formazione allenata da Roman Pivarník non sta entusiasmando però in Europa, essendo ultima nel raggruppamento, con 3 punti all’attivo, frutto di tre pareggi ed una sconfitta e 3 gol totalizzati. Le scelte del mister di Certaldo dovrebbero confermare il 4-2-3-1 con Paredes, al posto di Kevin Strootman poco brillante nel confronto di Bergamo, a centrocampo insieme a Daniele De Rossi mentre in avanti, a sostegno dell’unica punta Edin Dzeko, vi sarà il trio costituito da Juan Iturbe, Radja Nainggolan e Stephan El Shaarawy.

HAPOEL BEER SHEVA – INTER 

L’Inter si giocherà domani sera alle ore 19 in Israele, contro l’ Hapoel Beer Sheva,  le ultime chances di passaggio del turno nel gruppo K. I nerazzurri dovranno necessariamente portare a casa l’intera posta in palio per poter tenere accesa una fiammella di speranza e sfruttare lo scontro diretto tra Southampton e Sparta Praga per rinviare ogni discorso all’ultima decisiva gara contro i cechi. Il mister Stefano Pioli farà leva sulla sete di rivalsa dei suoi ragazzi, sconfitti in casa dall’Hapoel Beer Sheva con uno 0-2 che non ammette alibi, e dovrà fronteggiare un’emergenza a centrocampo, vista l’assenza di Medel e Kondogbia. L’ex tecnico della Lazio si affiderà pertanto al 4-3-3. La coppia centrale di difesa sarà composta da Murillo e Miranda, con Santon e Nagatomo sulle corsie laterali, mentre in mediana Banega fungerà da vertice basso, con Brozovic e Felipe Melo mezz’ali. L’attacco, infine, sarà affidato al solito Icardi, supportato da Eder e Perisic. Di seguito, ecco le probabili formazioni di Hapoel Beer

FIORENTINA – PAOK SALONICCO

Obiettivo primo posto e qualificazione per la Fiorentina. Al Franchi la squadra di Sousa affronta i greci del Paok Salonicco, con il quale ha pareggiato all’andata per 0-0. Con una vittoria i viola certificherebbero il passaggio e del turno ed in caso di non vittoria del Qarabag a Liberec anche la vetta del gruppo J sarebbe  certa. Paulo Sousa cambia qualcosa nella formazione inserendo nel terzetto difensivo De Maio al posto del non convocato Tomovic. In mezzo al campo ci sarà spazio per il colombiano Carlos Sanchez, mentre dovrebbe tirare il fiato Borja Valero con Cristoforo che ritroverebbe una maglia da titolare. Sulle fasce in tre si giocano una maglia con Tello e Milic attualmente favoriti su Bernardeschi; mentre in attacco Babacar dovrebbe giocare dal primo minuto con Kalinic in panca. I greci sono obbligati a vincere e sperare in un passo falso del Qarabag per sperare ancora nella qualificazione. Un pareggio potrebbe non bastare al Paok che è quota 4 punti, mentre gli azeri sono a sette.

ATLETICO BILBAO – SASSUOLO

Nel gruppo F si affrontano la capolista Atletico Bilbao e il Sassuolo in una trasferta davvero durissima per la compagine di Di Francesco. Obiettivo raggiungere almeno un pareggio per i neroverdi per continuare ad alimentare il sogno europeo. Il club del Presidente Squinzi è attualmente in ultima piazza nel raggruppamento con 5 punt ma è ancora tutto aperto. Formazione praticamente tipo per gli emiliani che puntano sulla classe del giovane Ricci in attacco, che accompagnerà i bomber Matri e Defrel per cercare di fare la storia.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina FB A.S Roma

Lascia un commento

Top