Calcio, Champions League 2016-2017: la Juventus va a caccia dei tre punti contro il Lione per il pass agli ottavi

14907041_1527199683973234_7075006566612412152_n.jpg

Messo ormai in archivio l’importante successo contro il Napoli in Serie A, la Juventus dovrà subito voltare pagina e concentrarsi su un altro appuntamento importante, quello di domani sera (2 novembre) in Champions League contro il Lione allo Juventus Stadium, valevole per la quarta giornata del girone H.  Un incontro che, in caso di vittoria, potrebbe regalare agli uomini di Massimiliano Allegri il passaggio di turno con due partite d’anticipo.

CLASSIFICA GIRONE H

Clubs P W D L F A +/- Pts
Juventus Juventus 3 2 1 0 5 0 5 7
Sevilla FC Sevilla FC 3 2 1 0 2 0 2 7
Olympique Lyonnais Olympique Lyonnais 3 1 0 2 3 2 1 3
GNK Dinamo Zagreb GNK Dinamo Zagreb 3 0 0 3 0 8 -8 0

Servirà dunque una prestazione di alto livello tra le mura amiche se si vorrà centrare l’obiettivo. La vittoria contro i partenopei ha convinto più per il risultato che per la qualità del gioco espressa e per, stessa ammissione dei protagonisti (Allegri e Gigi Buffon), servirà alzare l’asticella contro l’OL. Non sarà disponibile per la partita di Torino Giorgio Chiellini che, durante la mattinata di ieri, è stato sottoposto a degli accertamenti strumentali dai quali è emersa la presenza di un trauma distrattivo di primo grado alla regione posteriore della coscia destra. Si prevede che possa tornare in campo solo dopo la sosta della Nazionale. Un’assenza non da poco per la retroguardia bianconera a cui l’allenatore toscano potrebbe porre rimedio schierando la difesa a quattro con Andrea Barzagli e Leonardo Bonucci (centrali) coadiuvati sulle fasce da Dani Alves a destra ed Alex Sandro a sinistra. Compagine juventina che, come già è noto, non potrà disporre neanche di Paulo Dybala e Marko Pjaca e, pertanto, potrebbe essere la grande chance di Juan Cuadrado per partire dall’inizio ed essere decisivo, come nel match di andata insieme alla saracinesca umana Buffon.

A centrocampo, inoltre, il ritorno di Claudio Marchisio sarà fondamentale per dare sicurezza ed ordine nella zona nevralgica.

Guardando agli avversari, il Lione è reduce dalla vittoria in campionato contro il Tolosa (in trasferta) grazie ad una doppietta di Alexandre Lacazette ma è molto distante dalle posizioni di vertice. La squadra allenata da Bruno Genesio è infatti ottava con 16 punti a -13 dal Nizza di Mario Balotelli. In più, l’allenatore francese non potrà avere a disposizione il fantasista Mathieu Valbuena, infortunatosi una settimana fa (lussazione alla spalla destra) nel match perso dai ‘Gones’ contro il Guingamp. Una condizione favorevole alla Juve che vuol dunque chiudere la pratica e rafforzare la leadership nel raggruppamento, tenendo in considerazione anche ciò che fare il Siviglia (contro la Dinamo Zagabria), attualmente con gli stessi punti degli juventini nel girone.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto da profilo facebook Claudio Marchisio

Lascia un commento

Top