Calcio a 5, Supercoppa Italiana 2016. Pescara e Real Rieti si contendono il trofeo, sfida amarcord per coach Mario Patriarca

Real-Rieti-Carlisport-Cogianco-Winter-Cup-calcio-a-5-foto-fb-divisione-calcio-a-5.jpg

Il Pala San Nicolò di Teramo sarà teatro domani sera alle 20.30 di uno degli eventi più attesi dell’intera stagione del futsal di casa nostra. Pescara e Real Rieti si contenderanno la Supercoppa Italiana, un trofeo che quest’anno assume fattezze anomale a causa dell’assenza del club vincitore dello scudetto, l’Asti, la cui dirigenza ha optato per l’autoesclusione dal campionato in segno di protesta contro il consiglio direttivo della Divisione calcio a 5.

Al posto dei piemontesi è stato ammesso all’evento il Real Rieti, finalista in occasione degli ultimi play-off scudetto. I laziali hanno iniziato il campionato col piede sbagliato, ma appaiono decisamente in ripresa e sabato scorso hanno inflitto una dura lezione alla temibile Ma Group Imola, sconfitta con un netto 7-2, rilanciando le proprie conclamate ambizioni di alta classifica. Il Pescara, detentore della Coppa Italia e della Supercoppa, è reduce invece da un fantastico avvio di stagione, ma si trova soltanto in terza posizione a causa di una leggerezza in occasione della prima giornata, che gli è costata una sanguinosa sconfitta a tavolino contro la Lazio.

Le due squadre si sono già affrontate sabato 29 ottobre e a prevalere sono stati gli abruzzesi, capaci di rimontare uno svantaggio di due reti e di portare a casa il bottino pieno con un sofferto 4-3. Il Pescara recupera Chimanguinho, all’esordio stagionale, ma perde Caputo, squalificato in seguito all’espulsione rimediata sul campo del Kaos Futsal. Sarà una sfida amarcord per Mario Patriarca, allenatore del Real Rieti che ha scritto pagine importanti della storia del futsal a Pescara.

La Supercoppa Italiana segnerà anche uno step importante per la diffusione del calcio a 5 sui social. La sfida, autoprodotta dalla Divisione e distribuita da PMG s.r.l. (Pulse Media Group), sarà trasmessa in diretta streaming su varie piattaforme web nazionali, tra cui Corrieredellosport.it. Dalla pagina Facebook e del sito di PMG, inoltre, sarà possibile per tutti condividere la diretta streaming sul proprio profilo, dando vita così alla prima partita social della storia del futsal italiano.

mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Cassella/Divisione Calcio a 5

 

Lascia un commento

Top