Calcio a 5: l’Italia batte la Romania 3-1 in un Palacattani tutto esaurito

Italia-calcio-a-5-mondiali-2016-foto-facebook-fifa-futsal-world-cup.jpg

Torna in campo la Nazionale italiana di calcio a 5 dopo la delusione dell’eliminazione al Mondiale di settembre. In un PalaCattani di Faenza gremito (3500 i tifosi presenti) gli azzurri di Menichelli si impongono per 3-1 contro la Romania, cogliendo l’undicesimo successo in altrettanti scontri con i rumeni. “Un successo di pubblico meraviglioso, per una squadra che diverte. C’è grande collaborazione delle Società, del Comitato regionale e del Responsabile Regionale Alessandro D’Errico, in un territorio che mostra interesse, passione e qualità e che ha portato 3500 spettatori al PalaCattani”. Le parole del presidente della Divisione calcio a 5 Tonelli.

Dopo un primo tempo piuttosto noioso è la ripresa ad accendere il match. Dopo circa 2′ della seconda frazione è Ercolessi a sbloccare il risultato con un sinistro dalla distanza. Al quinto della ripresa arriva il raddoppio: contropiede azzurro con Julio De Oliveira a realizzare. La rete più bella della serata però è realizzata da Merlim: splendido tiro al volo di destro dalla distanza che si insacca alle spalle del portiere avversario. C’è tempo anche per il gol della bandiera timbrato Raducu.

Domani si replica alle 18.30.


ITALIA-ROMANIA 3-1 (0-0 p.t.)
ITALIA: Molitierno, Ercolessi, Boaventura, Cesaroni, Merlim, Pulvirenti, Fortini, Bordignon, Murilo, Schininà, De Oliveira, Manfroi, Crema, Caverzan, Castagna, Micoli, Chinchio. Ct. Menichelli

ROMANIA: 
Iancu, R.Matei, Raducu, Stoica, Letra, C. Matei, Ruxandari, Lupu, Movileanu, Dan, Covaci, Szocs, Panzaru, Grigoras. Ct. Lupu

MARCATORI: 1’54” s.t. Ercolessi (I), 4’30” De Oliveira (I), 12’10” Merlim (I), 18’22” Raducu (R)

AMMONITI:
De Oliveira (I)

ARBITRI
: Ferruccio Prisma (Crotone), Dario Pezzuto (Lecce), Stefano Parrella (Cesena) CRONO: Riccardo Davì (Bologna)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook Fifa World Cup

Lascia un commento

Top