Boxe, Mondiali Youth 2016: Francesco Iozia agli ottavi, fuori Remo Salvati

Boxe-Francesco-Iozia-FB.jpg

Un bilancio di una vittoria ed una sconfitta ha caratterizzato la quarta giornata della spedizione azzurra ai Campionati Mondiali Youth di boxe maschile 2016, attualmente in corso di svolgimento a San Pietroburgo, in Russia.

Dopo essersi imposto con convinzione ai trentaduesimi di finale, Francesco Iozia ha superato un altro turno nel tabellone della categoria 60 kg, qualificandosi dunque per gli ottavi di finale. A cadere sotto i colpi dell’Azzurrino è stato questa volta l’algerino Toufik Messaoudi, superato ai punti con un netto 5-0. Iozia tornerà sul ring martedì per incrociare i guantoni con il turco Necat Ekinci.

Niente da fare, invece, per Remo Salvati, che effettuava il proprio esordio nella categoria 69 kg. Opposto al polacco di origine armena Eryk Grant Apresyan, il pugile delle Fiamme Oro è stato estromesso dalla competizione con il punteggio di 5-0.

Questo il commento rilasciato al sito federale da parte dell’head coach Giulio Coletta: “Grande la prova di Iozia, che ha tenuto le redini dell’incontro dall’inizio alla fine, non dando scampo al pur bravo algerino. Buona prova di Salvati, nella cui sconfitta ha influito molto la maggior preponderanza fisica del polacco“.

Lunedì saliranno sul ring di San Pietroburgo altri due rappresentanti italiani. Il programma dei sedicesimi continuerà con Cristian Cangelosi, che nella categoria 64 kg affronterà il lettone Boriss-Angels Batavins, mentre Salvatore Scala sarà impegnato negli ottavi di finale della categoria 81 kg contro il gallese Sammy Lee.

giulio.chinappi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Francesco Iozia (Facebook)

Lascia un commento

Top