Boxe, Mondiale WBC Silver – Andrea Scarpa sconfitto da Davies: persa la cintura dei superleggeri, 12 round a senso unico

Boxe-Andrea-Scarpa-Alberto-Dumassi.jpg

Andrea Scarpa è stato sconfitto ai punti da Ohara Davies, fallendo così la prima difesa del titolo mondiale WBC Silver dei pesi superleggeri. Alla Wembley Arena di Londra il foggiano non è mai rimasto attaccato al match, non è mai riuscito a portare dei colpi importanti all’avversario che ha agevolmente controllato la sfida in largo.

Tutti e tre i giudici hanno assegnato tutte le 12 riprese al pugile padrone di casa (120-108), sinonimo di un incontro davvero a senso unico. Davis ha piazzato subito tre destri pesanti nel primo round, indirizzando a suo favore l’intera contesa, mantenendo così la propria imbattibilità (14 vittorie, 11 per KO) mentre l’italiano incappa nella terza sconfitta in carriera.

Scarpa, colpito forte alla mandibola (potrebbe essere stato proprio questo a condizionarlo), ha così lasciato il suo titolo iridato alla prima occasione, dopo averlo conquistato a giugno contro Hibbert. Il 29enne doveva assolutamente vincere questa sfida per provare a salire le gerarchie e avere nel 2017 l’occasione di combattere per il Mondiale “gold”. L’occasione è per il momento sfumata, Andrea proverà a rifarsi durante la prossima stagione.

Un vero peccato considerando che nelle dichiarazioni della vigilia Scarpa aveva annunciato che sarebbe sbarcato a Londra per spaccare la faccia a Davies. L’Italia ora non detiene più alcuna cintura mondiale nella boxe professionistica dopo che tre settimane fa Giovanni De Carolis aveva perso quella dei WBA supermedi per KOT contro Zeuge.

 

Lascia un commento

Top