Biathlon, Coppa del mondo 2016/2017: Dorothea Wierer difende il titolo dell’individuale a Östersund

Dorothea-Wierer-2-Biathlon-Romeo-Deganello.jpg

Domani, con la 15 chilometri femminile, prenderanno il via le competizioni individuali della Coppa del mondo di biathlon. L’esordio sarà affidato alle donne che prenderanno il via alle ore 18.00 italiane: lo scorso anno si impose Dorothea Wierer.

La competizione è composta da 5 giri del circuito da tre chilometri ciascuno: al termine di ogni giro le atlete si fermano al poligono ed eseguono una serie di tiro per colpire cinque bersagli. Ogni errore comporta un minuto di penalità aggiunto al tempo finale e l’ordine delle serie di tiro prevede l’alternanza tra sessioni a terra e sessioni in piedi. Va da sé che la precisione è un elemento fondamentale per questo genere di gare, in quanto il peso specifico di ogni singolo errore è decisamente superiore rispetto a quello delle altre gare e del tradizionale giro di penalità.

Un anno fa su queste stesse nevi Dorothea Wierer ha conquistato la sua prima vittoria nella Coppa del mondo grazie ad una prova perfetta al tiro e priva di errori che le ha consentito di chiudere davanti ad una scatenata Marie Dorin-Habert, staccata di soli 14” nonostante due errori commesi. La gara di domani sarà essenziale per capire, dopo le staffette di domenica, quale sia realmente la condizione delle principali pretendenti alla classifica generale di Coppa del mondo. In paricolare desta curiosità la condizione di Gabriela Koukalova: nella staffetta mista si è difesa sugli sci, senza eccellere, ma non è stata precisa come ci aveva abituato nello scorso inverno. L’anno scorso Wierer ha vinto anche la classifica finale della Coppa del mondo riservata alle 15 chilometri.

Oltre a Dorothea Wierer l’Italia divrebbe schierare al via della prova anche Lisa Vittozzi, Karin Oberhofer, Federica Sanfilippo, Nicole Gontier e Alexia Runggaldier: anche per loro la prima gara stagionale sarà molto importante per capire la propria condizione atletica in vista dei prossimi mesi facendo una prima valutazione al termine della preparazione estiva. Per tutte, in ogni caso, c’è la piena possibilità di chiudere la gara in zona punti.

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: Romeo Deganello

Lascia un commento

Top