Basket, i migliori italiani dell’ottava giornata di Serie A: brillano Pietro Aradori e Diego Flaccadori

basket-pietro-aradori-reggio-emilia-supercoppa-foto-valerio-origo.jpg

Sono Pietro Aradori e Diego Flaccadori i principali protagonisti azzurri dell’ottava giornata di campionato. L’ala di Reggio Emilia sta disputando un’ottima stagione, che lo porta ad essere il miglior giocatore italiano di questa prima parte dell’anno. Anche contro Pesaro il nativo di Brescia risulta decisivo con 18 punti a referto, in quella che è la settima vittoria consecutiva per la Grissin Bon. Contro la Consultinvest non solo Aradori si è messo in luce, ma c’è stato anche l’ottimo contributo di Amedeo Della Valle, che ha chiuso la sua partita con 16 punti.

L’altro protagonista di giornata come detto è stato Diego Flaccadori. Sono 22 i punti del giovane azzurro di Trento nella sfida con Pistoia, ma che non sono bastati alla Dolomiti Energia per tornare al successo dopo tre sconfitte consecutive. La squadra di Boscaglia è in crisi e l’unica nota lieta è proprio il rendimento della guardia italiana, al quale ad inizio stagione è stata data grande fiducia ed un ruolo molto importante in squadra.

Chi non si ferma più è l’Olimpia Milano, sempre in testa alla classifica a punteggio pieno. Nel derby lombardo contro Cremona ha dato il suo contributo anche Davide Pascolo, autore di dieci punti; mentre ad una Vanoli sempre più in crisi ed ultima non è bastata la quasi doppia doppia di Paul Stephane Biligha, che ha chiuso con 14 punti ed 8 rimbalzi.

Tra le sorprese di questo campionato c’è la Pasta Reggia Caserta, quarta in classifica. Nella vittoria contro la Betaland Capo d’Orlando sono importanti anche i 12 punti del solito Daniele Cinciarini e di Marco Giuri; mentre ai siciliani non sono serviti i 14 punti di un ottimo Antonio Iannuzzi.

 
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

foto Valerio Origo

Lascia un commento

Top