Basket femminile, qualificazioni Europei 2017: Italia, ecco il pass per un Europeo da protagonista

basket-femminile-italia-montengro-fb-fip.jpg

La nazionale italiana di basket femminile ha conquistato ieri a Lucca, con una larga vittoria sulla Gran Bretagna, la qualificazione per i Campionati Europei del 2017. Fino ad ora per la squadra di coach Capobianco un percorso netto che porterà le azzurre a giocare nella massima rassegna continentale per la quinta volta nelle ultime sei edizioni.

Nel match di ieri la squadra italiana è riuscita a far valere la propria superiorità, giocando una partita attenta e disciplinata quando ce n’è stato bisogno, limitando le avversarie più pericolose e riuscendo a gestire nel migliore dei modi anche i momenti più delicati della partita. La qualificazione ottenuta con un turno di anticipo testimonia l’ottimo lavoro svolto in questi mesi e la preparazione di una squadra andrà agli Europei per ben figurare senza accontentarsi di aver raggiunto questo risultato.

Soddisfatto coach Capobianco, che ha commentato così dopo l’ultima sirena della partita: “È stata una partita giocata con grandissima attenzione, le ragazze sono state straordinarie anche stasera. Siamo riusciti a tenere una giocatrice come Leedham a 8 punti, vuol dire che abbiamo giocatrici pronte, concentrate, attente ai dettagli. In avvio abbiamo concesso qualcosa a Stewart, brava a mettere canestri pesanti nonostante la buona difesa di Ress e Formica, ma preso il vantaggio non ci siamo più guardati indietro. Tutte le Azzurre hanno giocato una partita incredibile: l’entusiasmo e la partecipazione emotiva di tutte le ragazze, anche di quelle che stavano in panchina o a bordo campo, è un segnale importante e bellissimo. Testimonia la voglia di portare in alto l’Italia“.

Da qui, adesso, è il momento di iniziare un percorso ancora più stimolante e bello. L’Europeo si svolgerà dal 16 al 27 giugno 2017 in Repubblica Ceca: in quella circostanza le azzurre potranno concretizzare il lavoro svolto fino ad ora per provare a migliorare il 15esimo posto di un anno e mezzo fa.

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: Facebook Fip

Lascia un commento

Top