Basket, Champions League 2016/2017: Venezia vince in casa, Varese crolla

basket-stefano-tonut-venezia-fb-reyer-venezia.jpg

Il basket italiano si sblocca in questa due giorni di Champions League grazie alla Reyer Venezia, che davanti al proprio pubblico riesce a superare gli israeliani del Maccabi Rand Media 73-61. Si tratta del secondo successo in questa competizione per i veneti. 

Ottima prestazione per Ejim e McGee che mettono a referto rispettivamente 17 e 16 punti. Una partita che si è decisa nell’ultimo quarto, quando Venezia ha realizzato un parziale di 17-7, che ha permesso alla squadra di De Raffaele di scappare via e chiudere in suo favore l’incontro. 

Brutta e netta sconfitta di Varese in casa del Ventspils. La Openjobmetis cede 91-66 alla squadra lettone e perde la terza partita su quattro disputate in Champions League. Un match che si era già chiuso all’intervallo con i padroni di casa avanti di diciassette punti e che hanno poi amministrato nei restanti venti minuti. Miglior marcatore della partita Skele con 18 punti, bene anche l’ex di serata Dean con 16 punti; mentre a Varese non bastano i diciassette di Eyenga.

Questi i tabellini della partita

VENTSPILS – OPENJOBMETIS VARESE 91-66 (27-19; 28-19; 13-16; 23-12)

Ventspils: Skele 18, Dean 16, Janicenoks 13

Varese: Eyenga 17, Avramovic 11, Johnson 10

 

UMANA REYER VENEZIA – MACCABI RAND MEDIA 73-61 (16-18; 17-14; 23-22; 17-7)

Venezia: Ejim 17, McGee 16, Haynes 11

Maccabi: Thomas 16, Ben Chimol 13, Zalmanson 9

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTO di Valerio Origo

Lascia un commento

Top