Basket, Champions League 2016/2017: Avellino vince ancora, Varese sconfitta di misura

basket-obasohan-avellino-supercoppa-foto-valerio-origo.jpg

Continua la marcia inarrestabile della Sidigas Avellino nella Basketball Champions League. La squadra campana ha superato in trasferta il Cibona Zagabria per 84-83. Decisiva una tripla a 19 secondi dalla fine di Marques Green. Una vittoria importantissima per Avellino, che si era presentata in Croazia senza Joe Ragland, ma che ha trovato soprattutto in Randolph (22), Fesenko (16) e  Leunen (16) i mattatori della serata.

Partita difficile per gli irpini che si erano trovati avanti di sette punti a poco più di due minuti dalla fine. La rimonta croata firmata da Elijah Johnson (top scorer dei croati con 22 punti), prima che la tripla di Green regalasse la terza gioia consecutiva alla formazione di Pino Sacripanti.

Destino inverso per la Openjobmetis Varese, che in casa cede di misura in casa al Paok Salonicco per 75-70. Si tratta del secondo ko consecutivo per i lombardi, che ora sono obbligati a vincere almeno due partite nel ritorno per sperare nella qualificazione alla fase successiva.

Non bastano a Varese i 23 punti di uno straordinario Christian Eyenga. Match in saliscendi per Varese, che si trova a giocare punto a punto nell’ultimo quarto. Il finale premia i greci, con Daniele Cavaliero che sbaglia la tripla del pareggio a dodici secondi dalla fine della partita.

Questi i tabellini delle partite

CIBONA ZAGABRIA – SIDIGAS AVELLINO 83-84 (18-18, 21-19, 21-27, 23-20)

Zagabria: Johnson 22, Sulejmanovic 16, Sakic 15

Avellino: Thomas 22, Leunen 16, Fesenko 16

 

OPENJOBMETIS VARESE – PAOK SALONICCO 70-75 (12-17, 23-21, 20-14, 15-23)

Varese: Eyenga 23, Cavaliero 12, Avramovic 12

Paok: Peners 14, Bryant 11, Chrysikopoulos 11

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

 

 

Lascia un commento

Top