Basket, Champions League 2016-2017: Avellino vuole tenere la vetta del girone, Venezia aspetta i russi dell’Avtodor

basket-obasohan-avellino-supercoppa-foto-valerio-origo.jpg

È in corso di svolgimento la sesta giornata della stagione regolare di Champions League 2016-2017 di basket. Come sempre, saranno due le formazioni italiane impegnate nell’arco della serata. 

Otto punti per squadra nel girone B per Umana Reyer Venezia e Avtodor Saratov: la formazione italiana giocherà in casa alle 18.30 una partita che si annuncia equilibrata nonostante due squadre molto diverse. La Reyer, infatti, nel corso del torneo ha sempre concesso meno punti alle squadre avversarie, facendo però più fatica a trovare la via del canestro. L’Avtodor Saratov, invece, gioca spesso e volentieri partite ad alti punteggi con percentuali molto alte sia al tiro da due che da tre punti. Nelle cinque uscite stagionali precedenti a quella odierna 3 vittorie e due sconfitte per tutte e due le squadre. Un successo questa sera sarebbe fondamentale per entrambe e consentirebbe di agguantare, o quantomeno non perdere il ritmo, dalle prime tre squadre del girone.

Orario diverso per la Sidigas Avellino, che alle 20.30 ospiterà l’Iberostar Tenerife. La squadra italiana, con una sola sconfitta, guida il girone, mentre gli spagnoli inseguono ad una lunghezza di distanza e vengono da due sconfitte consecutive, pur con uno scarto di pochi punti. Dopo aver concluso i primi 3 match con 85, 103 e 93 punti segnati il Tenerife sembra aver perso la vena offensiva e nelle ultime due partite in ambito europeo non è riuscita a scavalcare a soglia dei 66 punti, troppo pochi per pensare di continuare con l’ottimo ritmo intrapreso nei primi 3 match stagionali in Champions League. La voglia di invertire tendenza, però, potrebbe essere uno dei fattori più pericolosi per Avellino, che non può abbassare la guardia per tenere la vetta della classifica nel raggruppamento D.

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: Valerio Origo

Lascia un commento

Top