Basket, A1 femminile: le migliori italiane dopo le prime sette giornate. Spiccano Macchi e Sottana

Sottana-Schio-Basket-Roberto-Muliere.jpg

Sono state archiviate, ormai, le prime sette partite del campionato di Serie A1 di basket femminile. A chiusura del primo spezzone di campionato, con le partite che riprenderanno il prossimo 27 novembre, proviamo ad analizzare quali siano state fino ad ora le migliori giocatrici italiane impegnate nel massimo campionato nazionale. 

Per produzione punti, rispetto alle connazionali, spiccano Laura Macchi e Giorgia Sottana, entrambe in forze alla capolista Schio. La squadra veneta, che è impegnata anche in campo internazionale con l’Eurolega, pur essendo in testa alla classifica non ha giocatrici tra le migliori del campionato per media punti: questo dà ancora più risalto agli 11 di media di entrambe le giocatrici italiane, che segnano quasi 0,5 punti per ogni minuto passato sul terreno di gioco.

Più di loro riesce a fare Valeria De Pretto, che però fatica molto ad ottenere risultato con il La Spezia. La formazione ligure è nelle ultime posizioni in classifica ma l’azzurra, classe 1991, sta giocando il miglior basket della sua carriera, con una media di 16 punti a partite che anichilisce i 7 dello scorso anno, sua stagione di esordio in Serie A. Il salto di qualità è stato grande, ora deve tradursi, e per questo serve anche l’aiuto delle compagne, in una maggiore continuità: una sola vittoria su sette match disputati è poco.

In quanto a punti segnati, si sta confermando rispetto alla scorsa stagione Francesca Dotto. Sono diminuiti, invece, gli assist alle compagne che non arrivano a due a partita, nonostante il Lucca sia al secondo posto in classifica, come nella stagione 2013/2014 quando non aveva ancora compiuto 20 anni. Da qui in avanti c’è spazio per migliorare e la produzione offensiva è rimasta comunque su ottimi livelli.

Come anticipato in apertura, l’appuntamento con il campionato di Serie A1 di basket femminile è per l’ottavo turno che si disputerà il prossimo 27 novembre.

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: Roberto Muliere

Lascia un commento

Top