Volley, SuperLega – Prima giornata ricca di pubblico: 19000 biglietti, che incremento rispetto al 2015! Tutti i numeri: merito di chi?

Perugia-volley-Zaytsev.jpg

È stata una prima giornata di SuperLega davvero trionfale sugli spalti dei sette palazzetti italiani che hanno ospitato i match d’apertura del massimo campionato italiano di volley maschile.

I numeri parlano di ben 18997 biglietti staccati, cioè una media di 2714 spettatori per partita. Difficile capire se è merito dell’effetto medaglia d’argento olimpica conquista dalla nostra Nazionale o se è stato tutto dovuto alla lunga assenza della pallavolo dai nostri palazzetti (non si giocava da inizio maggio).

L’anno scorso le presenze nella prima giornata di SuperLega erano state 14005, quasi 5000 biglietti in meno rispetto all’ultimo weekend ma va precisato che si giocava su sei campi (il campionato era a 13 squadre, quest’anno sono 14 le formazioni ai nastri di partenza). La media per partita fu di 2334 tagliandi, quindi circa 400 in meno. Si tratta di un notevole +16% di spettatori!

Il palazzetto più caldo è stato il PalaBanca per Piacenza vs Perugia: 4000 tifosi per Zaytsev e compagni che hanno espugnato la tana degli emiliani (l’anno scorso erano stati 2446 per la prima contro Milano). A seguire l’ottimo riscontro di Monza: 3363 tifosi per gustarsi i numeri di Osmany Juantorena e della sua Civitanova (lo scorso anno solo 2720 per l’esordio dei Meneghini contro Trento Campione d’Italia).

Completa il podio dei più visti Modena che ha debuttato sul tartan tricolore davanti a 3289 canarini contro la neopromossa Sora (nel 2015 solo 2422 per la prima contro Molfetta). Trento nella media per la passeggiata su Vibo Valentia (2772), Padova ha ben festeggiato la vittoria su Ravenna (2354), bene il PalaPoli di Molfetta per il match contro Milano (2006). L’unica risposta deludente è invece arrivata da Latina vs Verona (1213).

 

(foto pagina Facebook Sir Safety Conad Perugia)

Lascia un commento

Top