Volley, SuperLega – Javier Jimenez firma con Molfetta: primo cubano autorizzato a giocare in Italia!

Javier-Jimenez.jpg

La firma di Javier Jimenez sul contratto proposto dall’Exprivia Molfetta rappresenta un momento storico per la pallavolo italiana. Il 26enne schiacciatore è infatti il primo giocatore cubano autorizzato dalla propria Federazione a giocare nel nostro campionato.

Nella nostra SuperLega (e in precedenze in Serie A1) tutti i cubani che hanno giocato erano infatti fuggiti dall’isola caraibica oppure non erano uomini della Nazionale. Jimenez è invece un martello esperto, pilastro di Cuba e reduce dall’esperienza in Grecia con la casacca del PAOK dove ha ben figurato.

Queste le sue prime dichiarazioni rilasciate a Radio Habana Cuba: “La SuperLega è molto competitiva e penso di imparare molto e superarmi oltre ad aiutare il club. Non conosco molto della squadra ma il vecchio regista Raidiel Hierrezuelo (assoluto protagonista lo scorso anno con Hernandez, ora accasatosi a Piacenza, ndr) mi ha dato alcuni consigli e mi ha detto che è un campionato molto tattico e molto difficile. Il mio unico obiettivo è di migliorarmi come atleta”.

Nell’ultima settimana sono ben cinque i cubani che hanno firmato per squadre straniere. Oltre a Jimenez anche Osniel Melgarejo (al Panathinaikos in Grecia), Daimaira Lescary (al Deportiva Jaamsa in Perù), Sulian e Heidi Matienzo (al VkAgel Prostejoy in Repubblica Ceca).

 

(foto FIVB)

One thought on “Volley, SuperLega – Javier Jimenez firma con Molfetta: primo cubano autorizzato a giocare in Italia!”

  1. Nany74 scrive:

    Come dire: era anche ora!! Non ho mai capito le scelte della federazione cubana circa i giocatori che vanno all’estero. Se calcoliamo i cubani in giro per il mondo e li riuniamo in una ipotetica “nazionale”….beh, di sicuro sarebbero tra i protagonisti a lottare per le medaglie…speriamo sia finalmente un segnale di apertura…mi mancano un po’ le sfide con Cuba… :-)

Lascia un commento

Top