Volley maschile, Mondiali 2018 – Sorteggiati i gironi di qualificazione. L’Italia organizza l’evento con la Bulgaria!

Italia-volley-esultanza-Olimpiadi.jpg

Parte la corsa verso i Mondiali 2018 di volley maschile che si svolgeranno tra Italia e Bulgaria. La nostra Nazionale e quella bulgara sono naturalmente già qualificate alla rassegna iridata ma l’Europa ha altri sette posti a disposizione.

36 squadre sono state divise in sei gironi di qualificazione che si svolgeranno dal 23 al 28 maggio 2017. Si disputeranno dei round robin in un’unica località. Le vincitrici staccheranno il pass per i Mondiali mentre le seconde classificate disputeranno un unico girone di ripescaggio (15-20 agosto 2017) che assegnerà l’ultimo posto a disposizione.

 

POOL A (in Francia): Francia, Germania, Turchia, Ucraina, Azerbaijan, Islanda

POOL B (nei Paesi Bassi): Paesi Bassi, Slovacchia, Grecia, Austria, Lussemburgo, Moldavia

POOL C (in Slovenia): Slovenia, Belgio, Portogallo, Lettonia, Israele, Georgia

POOL D (in Estonia): Estonia, Russia, Montenegro, Romania, Ungheria, Kosovo

POOL E (in Croazia): Croazia, Serbia, Bielorussia, Danimarca, Svizzera, Norvegia

POOL F (in Repubblica Ceca): Repubblica Ceca, Finlandia, Spagna, Svezia, Cipro, Irlanda del Nord

 

Spicca la Pool A, un autentico girone di ferro con la Francia Campione d’Europa, l’ambiziosa Germania e l’emergente Turchia.

Si profila uno scontro diretto tra la decaduta Olanda e la Slovacchia nella Pool B, con la scomoda presenza della Grecia.

Dualismo tra la Slovenia vicecampione d’Europa e il Belgio nel girone C ma entrambe le favorite non dovranno sottovalutare il Portogallo.

Russia lanciatissima nella Pool D poi si profila una lotta aperta per il secondo posto. Serbia ultrafavorita nella Pool E. La Pool F è invece apertissima ed equilibrata, almeno sulla carta.

La Polonia è già qualificata in quanto Campione del Mondo in carica.

 

Lascia un commento

Top