Volley, i figli della Generazione dei Fenomeni in campo: Gardini, Tofoli, Sartoretti, Cantagalli, Margutti tra Serie A e B

Pallavolo-Fenomeni.jpg

La Generazione dei Fenomeni ha fatto amare il volley in Italia. Tre titoli Mondiali consecutivi, un amaro argento olimpico, Europei e World League a raffica. Semplicemente la squadra più forte di tutti i tempi. Sono passati ormai due decenni da quelle leggendarie imprese, i protagonisti sono ormai diventati allenatore affermati, dirigenti, commentatori televisivi. In campo però ci sono i loro figli che stanno provando a emergere.

 

DAVIDE GARDINI è figlio del grande Andrea, primo italiano a entrare nella Hall of Fame del Volley. Un pilastro della Generazione dei Fenomeni, uno dei migliori centrali al mondo. Davide ha cambiato ruolo rispetto al papà, spostandosi da schiacciatore: un classe 1999 che ha già dimostrato dei colpi interessanti e potrebbe farsi largo quest’anno in Serie A2 con il Club Italia. L’importante è non sentirsi pressioni addosso e soprattutto non avere l’assillo del confronto continuo con il genitore da parte di terzi.

 

ALESSANDRO TOFOLI gioca invece nello stesso ruolo di papà Paolo e si troveranno uno di fronte all’altro in Serie A2. Il ragazzo classe 1998 come regista del Club Italia, il genitore sarà invece l’allenatore di Siena, una delle grandi favorite del campionato. Un palleggiatore dotato di buone doti, molto carismatico e dotato di alcuni colpi interessanti. Ha dei margini di crescita che andranno sfruttati al meglio.

 

PIETRO MARGUTTI è il capitano del Club Italia, ha vestito più volte la maglia delle Nazionali di categoria e ora è atteso da una stagione da protagonista. È uno schiacciatore classe 1998 che può farsi strada considerando il suo stile preciso e la sostanza dei fondamentali. Figlio di Stefano che negli anni ’90 giocò accanto ai più grandi del nostro volley, vincendo anche l’oro agli Europei 1989 da cui probabilmente nacque tutto.

 

LUCA SARTORETTI è uno schiacciatore mancino come papà Andrea. Classe 1995 vivrà una stagione in Serie B1 nella formazione di Modena Est dopo aver vestito la maglia dei canarini che a maggio si sono laureati Campioni d’Italia. Deve trovare ancora il suo spazio per poter emergere ad alti livelli, nella terza categoria italiana ha già brillato due anni fa.

 

DIEGO CANTAGALLI è un oppostone di 202cm, classe 1999: grande potenza e tanta voglia di fare, ha già convinto in Nazionale e con le squadre giovanili della Lube ha sempre ben figurato. Quest’anno è atteso dalla Serie B2 con Civitanova: una prova importante che potrebbe poi eventualmente catapultarlo in prima squadra.

 

Davide Giani (figlio di Andrea), Lorenzo e Riccardo Lucchetta (figli di Andrea), Riccardo Bernardi (figlio di Mister Secolo Lorenzo) hanno invece sempre preferito il basket alla pallavolo.

 

Lascia un commento

Top