Tiro a volo, Finali Coppa del Mondo Roma 2016: Rossetti-Cassandro sfidano Hancock

Gabriele-Rossetti-tiro-a-volo-foto-fb-sua1.jpg

In 28 anni l’Italia ha raccolto ben 9 sfere di cristallo con le cinque perle di Ennio Falco e i successi di Luca Scribani Rossi, Andrea Benelli e di BrunoGabriele Rossetti. Proprio Rossetti junior, fresco vincitore dell’oro olimpico, difenderà sulle pedane capitoline il titolo vinto nella passata stagione a Nicosia. Successo straordinario davanti a Sua Maestà Vincent Hancock che convinse definitivamente il direttore tecnico Andrea Benelli a convocare l’azzurro per Rio nonostante la giovanissima età.

Insieme al pontigiano dorato ci sarà anche Tammaro Cassandro. Nipote di Ennio Falco, il tiratore campano è esploso in questa stagione conquistando due bronzi e un argento in Coppa del mondo. Continuità impressionante impreziosita dal record del mondo nelle qualificazioni di San Marino. Un altro podio consentirebbe al casertano di approcciare nel migliore dei modi la lunga volata che porterà a Tokyo 2020.

I RIVALI DEGLI AZZURRI L’egiziano Azmy Mehelba, lo svedese Stefan Nilsson, il britannico Ben William David Llewellin, l’indiano Mairaj Ahmad Khan, il kuwaitiano Abdullah Alrashidi, il russo Nikolay Teplyy, l’ucraino Mikola MIlchev e lo statunitense Vincent Hancock. Proprio il fuoriclasse a stelle e strisce andrà a caccia dell’ultimo trofeo che ancora manca nella sua ricca bacheca.

Qui il calendario

francesco.drago@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top