Tiro a volo, Finali Coppa del Mondo Roma 2016: per la terza volta nella storia Italia a secco

Marco-Innocenti-2-tiro-a-volo-foto-mandata-dalla-cugina.jpg

Evento rarissimo che in passato era accaduto soltanto nel 1991 e nel 2000. Nelle Finali di Coppa del mondo di Roma rimane a secco la nazionale azzurra. Quasi un inedito per la comitiva tricolore che dal 1988 – anno di istituzione della prestigiosa competizione – ha conquistato 37 ori, 28 argenti e 29 bronzi.

Nonostante qualche piattello di troppo mancato non mancano tuttavia le note positive, a partire dai tanti giovani che hanno accompagnato i medagliati olimpici al Tav Aniene. Alessia Iezzi, Tammaro Cassandro e Alessandro Chianese hanno infatti potuto per la prima volta partecipare alla competizione che riunisce i migliori interpreti stagionali. La giovane teatina è addirittura riuscita ad approdare tra le migliori sei, pagando qualcosa soltanto in semifinale.

Tra gli eroi di Rio hanno chiuso ai piedi del podio Diana Bacosi e Chiara Cainero. Risultato di valore e medaglie sfuggite anche per le ottime prove delle avversarie, a partire da quella Kimberley Rhode salita insieme alle azzurre sul podio a cinque cerchi. Non ha invece brillato Marco Innocenti. Per l’argento del double trap, quella di Roma potrebbe essere stata l’ultima gara in azzurro. Vedremo se nei prossimi mesi il campione montemurlese cambierà idea.

L’Italia nelle finali di Coppa del mondo dal 2000 a oggi (sono escluse le discipline non più olimpiche)

  Oro Argento Bronzo
2016      
2015 1 1  
2014 1 1  
2013   1 3
2012   1  
2011 1 1 1
2010 2 1  
2009   2 1
2008 1   2
2007 2 2  
2006 1 1 1
2005 1    
2004 1 1 2
2003 2 2 2
2002   1 2
2001 2   1
2000      

francesco.drago@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

Top