Tiro a volo, Finali Coppa del Mondo Roma 2016: Pellielo per l’ottavo titolo, presente anche Resca

Pellielo-Tiro-a-volo-Pagina-FB-Pellielo.jpg

La prima vittoria di Giovanni Pellielo risale al 1992, anno della prima partecipazione alle finali di Coppa del mondo. Da quel successo di 24 anni fa, Johnny si è portato a casa altre sei sfere di cristallo, una delle quali proprio a Roma nel 2003. L’ultimo successo risale invece a Minsk 2008, quando il fuoriclasse di Vercelli salì sul podio insieme agli altri due totem del trap Michael Diamond e Alexey Alipov.

Considerando il digiuno di 8 anni e i due argenti consecutivi tra il 2014 e il 2015, è probabile che il trappista delle Fiamme Azzurre abbia le giuste motivazioni per aggiornare il libro dei record al Tav Aniene dove sarà affiancato dal carabiniere Daniele Resca.

Come nelle altre specialità tuttavia la concorrenza non manca. Oltre all’Italia schierano due atleti la Croazia, rappresentata dai campioni olimpici Giovanni Cernogoraz e Josip Glasnovic e la Spagna di Antonio Bailon e Alberto Fernandez. Completano il quadro il ceco Jiri Liptak, il francese Herve Boivin, il britannico Edward Ling, il polacco Piotr Kowalczyk, lo slovacco Erik Varga e il sanmarinese Gian Marco Berti, quest’ultimo vincitore a sorpresa a Baku dopo non essere mai entrato tra i migliori 40 in Coppa del mondo.

Qui il calendario

francesco.drago@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top