Tennis, WTA Pechino: la finale sarà Konta-Radwanska! Eliminate Keys e Svitolina

tennis-agnieszka-radwanska-federtennis-tonelli.jpg

Si chiude una nuova giornata di emozioni a Pechino, dove si sono svolte le semifinali del torneo WTA Premier, che come al solito hanno riservato una grande spettacolo, oltre ad un alto livello tennistico. Andiamo dunque ad analizzare i risultati della giornata odierna.

Iniziamo dal primo incontro del programma, che ha visto la britannica Johanna Konta avere la meglio sulla statunitense Madison Keys, al termine di una sfida molto incerta, soprattutto nel primo set. Nella frazione inaugurale, infatti, le due tenniste si sono equivalse, protraendo il match al tie-break, dove si è rivelata impeccabile proprio la Konta, vincitrice 7-6. Nella ripresa si evidenzia invece la reazione della tennista a stelle e strisce, abile a pareggiare il conto con un ottimo 6-4, strappando il break decisivo nell’ottavo game, dopo ben 6 serie di vantaggi. Nel golden set è ancora l’equilibrio a farla da padrona fino al decimo parziale, quando la 25enne britannica strappa all’avversaria il servizio del definitivo 6-4.

Nell’altro match di giornata, la polacca Agnieszka Radwanska conferma il suo ottimo periodo di forma, sconfiggendo l’ucraina Elina Svitolina con il punteggio di 7-6, 6-3. Anche in quest’occasione, il primo set si è concluso solamente al tie-break, proprio in favore della numero 3 del seeding. Dopo una avvio di ripresa in netto favore della polacca (3-0), la rappresentante dell’Ucraina risale la china, si porta sul 2-3, regge l’aggressivo gioco della rivale, ma è costretta a capitolare sul conclusivo 6-3, dopo l’ennesima accelerata della finalista del Roland Garros 2012.

Le finali avranno inizio domani mattina (domenica 9 ottobre) nel campo centrale dell‘Olympic Green Tennis Centre, costruito in occasione dei Giochi Olimpici del 2008.

Foto: Tonelli per Federtennis

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top