Tennis: Tathiana Garbin nuovo capitano in Fed Cup, Barazzutti sarà in panchina solo in Coppa Davis

Corrado-Barazzutti-Coppa-Davis-Napoli.jpg

Grandi cambiamenti per il tennis azzurro in vista dei prossimi appuntamenti. La Federtennis ha ufficializzato da quest’oggi che sarà l’ex giocatrice Tathiana Garbin (n.22 WTA miglior risultato) a ricoprire il ruolo di capitano non giocatore in Fed Cup al posto di Corrado Barazzutti il quale continuerà la propria opera in Coppa Davis. Una sostituzione che era nell’aria dopo gli ultimi scadenti risultati ottenuti dall’Italia (retrocessione e fuori dal Gruppo Mondiale principale) anche per alcune scelte discutibili dello stesso Barazzutti. Una ventata di novità sottolineata dal grande entusiasmo dalla Garbin: “Succedo a un capitano che ha scritto la storia del tennis azzurro – ha dichiarato (fonte Fedetennis) – Sono onoratissima per questa responsabilità e proverò in tutti in modi a ricambiare la grande fiducia che mi è stata accordata. Ringrazio Corrado e, soprattutto, la Federazione, che mi ha voluto offrire questa occasione bellissima e stimolante. E’ una magnifica opportunità. L’obiettivo è tornare nel Gruppo Mondiale della Fed Cup: il primo passo sarà la sfida del prossimo febbraio contro la Slovacchia”.

La storia, dunque, dell’ex campione azzurro degli anni ’70 con le ragazze si interrompe dopo 15 anni, conditi da ben quattro successi (2006, 2009, 2010 e 2013). Una notizia accolta con la consueta signorilità: “Sono contento per la Garbin, che ho avuto anche come giocatrice in Fed Cup – ha sottolineato l’ex capitanoè la scelta giusta e sono sicuro che farà bene. Quelli nel corso dei quali ho guidato la Nazionale di Fed Cup sono stati anni di grandissime soddisfazioni, anni fantastici passati insieme a un gruppo di ragazze che hanno regalato all’Italia risultati incredibili. Desidero per questo ringraziare tutte le giocatrici che ho avuto l’onore e il privilegio di guidare e allenare. Abbiamo condiviso momenti difficili e momenti straordinari. Il mio ringraziamento va anche alla Federazione, ai coach delle atlete, allo staff medico e a tutti coloro che in questi anni hanno condiviso il progetto Fed Cup, del quale continuerò a sentirmi parte integrante proseguendo il mio lavoro in Coppa Davis” –  ha concluso.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto: fonte Coppa Davis Napoli

Lascia un commento

Top