Tennis, Masters 1000 Parigi-Bercy 2016: Fabio Fognini preso a pallate da Pablo Carreno Busta, eliminato al primo turno

tennis-fabio-fognini-fb-fognini.jpg

Termina immediatamente l’avventura di Fabio Fognini al Masters 1000 di Parigi-Bercy. L’azzurro è stato sconfitto nettamente dallo spagnolo Pablo Carreno-Busta, n.31 del mondo, col punteggio di 6-2 6-1 in 53′ di partita. Un match senza storie dominato da Carreno-Busta molto meno falloso di Fabio e più presente mentalmente in campo. Secondo ko consecutivo per Fognini che già era stato superato dall’iberico nella finale dell’ATP di Mosca.

Pronti, via e Pablo è subito avanti 3-0, agevolato dall’azzurro decisamente impreciso e sempre col timing errato sulla palla. Una timida reazione da parte del nostro portacolori la si nota nel quinto game, quando riesce a costruirsi due chance del controbreak, annullate prontamente però dall’avversario. E’ un soliloquio dello spagnolo, dominante nello scambio e nella gestione dei suoi colpi al cospetto di un Fognini, quasi indolente. Il 6-3, con 16 errori non forzati firmati dal giocatore di Arma di Taggia, dice tutto su una frazione in cui il ligure ci ha capito poco.

Nel secondo set, se possibile, le cose peggiorano dal momento che l’italiano accresce la propria percentuale di errori condita anche dagli immancabili doppi falli, dando modo al rivale di volare 4-0 (doppio break) in men che non si dica. Fabio conquista il game della bandiera nel sesto gioco ma è una minima consolazione di un confronto da dimenticare e perso 6-1 in meno di 1 ora.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto da pagina FB Fabio Fognini

Lascia un commento

Top