Tennis, ATP Vienna – Basilea: Murray trionfa in Austria e avvicina Djokovic, Cilic profeta nella tana di Federer

andy-murray-profilo-twitter-Wimbledon.jpg

Si chiude una nuova settimana di tennis, che dopo la vittoria della slovacca Dominika Cibulkova nelle Finals di Singapore, ha vissuto altri due momenti di spettacolo a Vienna e Basilea, con le finali dei tornei del circuito ATP. Andiamo dunque ad analizzare tutti i risultati delle competizioni maschili.

Iniziamo dall’Austria, e più precisamente da Vienna, dove Andy Murray ha sconfitto 6-3, 7-6 il francese Jo-Wilfried Tsonga, al termine di un match dominato sin dall’inizio. L’avvio di gara è infatti pienamente di marca britannica, con il numero 2 del mondo capace di portarsi subito sul 3-0, per poi fallire un set point sul 5-2, e chiudere la frazione 6-3. Nella ripresa, invece, il gioco si stabilizza, con Tsonga che recupera sul 4-4 il break di svantaggio, per poi arrendersi solamente al tie-break, con lo scozzese che conquista il 42esimo titolo della carriera e si avvicina sensibilmente alla vetta del ranking.

E’ invece Marin Cilic l’eroe di Basilea, superando 6-1, 7-6 il giapponese Kei Nishikori nella finalissima della manifestazione elvetica. La gara ha visto un’ottimo avvio da parte del tennista croato, che si è aggiudicato la prima frazione con un netto 6-1, per poi disputare una ripresa estremamente equilibrata con il rivale nipponico. La seconda frazione non è riuscita infatti a regalare neanche un cambio di servizio, con il numero 12 del mondo che riesce ad avere la meglio solamente al tie-break.

Foto: profilo Twitter Wimbledon

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top