Tennis, ATP Mosca: un Fabio Fognini da urlo conquista la finale. L’azzurro sconfigge Philipp Kohlschreiber in due set

tennis-fabio-fognini-roma-fb-fabio-fognini-e1475409643182.jpg

E’ un Fabio Fognini da urlo quello che conquista la finale dell’ATP di Mosca. Sul cemento russo, Fognini accede all’ultimo atto del torneo sconfiggendo l’insidioso Philipp Kohlschreiber, numero 32 del ranking, col punteggio di 6-1 7-6 in 1 ora e 17 minuti di gioco. Una grande prova per il nostro portacolori che ha sfatato anche il tabù del tedesco, sconfitto in una sola occasione delle sei precedenti. Con questo successo, Fabio ottiene la tredicesima finale in carriera nel circuito ATP in attesa di conoscere il nome del prossimo avversario che verrà fuori dalla semifinale tra Pablo Carreno-Busta (n.36 del mondo) e Stephane Robert (n.52 del mondo).

Nel primo set la gestione dello scambio da parte del giocatore di Arma di Taggia è semplicemente perfetta. Col 71% di punti ottenuti con la prima di servizio ed il 67% con la risposta, Fognini asfalta il rivale in tutti i fondamentali, concedendogli solo il game d’apertura per poi cambiare marcia e mostrare tutto il repertorio dei suoi colpi. Una qualità notevole quella esibita dal ligure che si esprime soprattutto contro la battuta del teutonico. Arrivano infatti ben tre break nella frazione (terzo, quinto e settimo game) portando alla conclusione sul 6-1 in appena 27′ di partita.

Il secondo set sembra seguire la falsariga del primo: Fabio nuovamente implacabile sul servizio dell’avversario ed avanti 2-0. Tuttavia, il giocatore nostrano abbassa il livello del suo tennis, iniziando a sbagliare più del dovuto e dando nuovamente fiducia a Kohlschreiber. La percentuali di punti ottenuti con la prima di servizio scende decisamente (51%) e ciò da modo al tedesco di controbreakare l’azzurro nel settimo gioco, rimettendo tutto in discussione. L’equilibrio permane anche nei game successivi e l’esito della frazione si decide al tie-break. Nel frangente, Fognini reagisce al momento di difficoltà, andando subito avanti 2-0 ed aumentando il gap. L’avversario non può nulla contro le iniziative dell’italiano che sul 7-2 pone fine alla sfida e può lasciarsi andare alla gioia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Foto da pagina FB Fabio Fognini

Tag

Lascia un commento

Top