Taekwondo, Serbia Open 2016: Antonio Flecca senza rivali nei -54 kg

Flecca-Taekwondo-Giovannangelo.jpg

L’Italia risponde presente al Serbia Open disputatosi a Belgrado. A salire sul gradino più alto del podio nelle categorie senior ci hanno pensato Antonio Flecca e Ana Ciuchitu. Il cropanese nei -54 kg non ha avuto rivali, battendo nettamente l’atleta di casa Aleksandar Ilic, il greco Dionysios Rapsomanikis, il britannico Hassan Haider e in finale il tedesco Moustapha Kama per 6-2.

Simile il cammino della moldava-bresciana che si è imposta nella finale dei -62 kg sulla ceca Iveta Jirankova per 7-1. I match più combattuti per la portacolori del TKD Leonessa sono stati quello di semifinale con la croata Antonija Zeravica (6-4) e quello dei quarti di finale vinto per 8-4 con la nazionale azzurra Daniela Rotolo.  

Due le medaglie di bronzo. Roberto Botta nei -80 kg è stato battuto in semifinale dal norvegese Richard Andre Ordemann; la spagnola Blanca Palmer Soler ha negato invece la finale dei -49 kg a Erica Nicoli, sconfitta con il punteggio di 7-5. Si sono fermati ai quarti infine Francesca Radaelli (-53 kg), Cristiana Rizzelli (-67 kg) e Alessia Cipollaro nei -73 kg.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top