Superbike, Round Spagna 2016 – Superpole: sempre Sykes nel giro secco. Rea e Giugliano chiudono la prima fila

Sykes-02-FOTOCATTAGNI.jpg

Siamo giunti all’appuntamento numero 12 del Mondiale di Superbike 2016, sul tracciato spagnolo di Jerez De La Frontera, dove quest’oggi è andata in scena la superpole. E’ stato Tom Sykes a fare il crono record di 1:39.190  agguantando la pole numero otto di questa stagione. Il già artefice di 17 podi, al momento secondo in classifica con 378 punti, è riuscito, in sella alla sua Kawasaki ufficiale, a mettersi alle spalle il compagno di squadra e leader del Mondiale Jonathan Rea, concentratissimo in questo turno di qualifiche e che sperava di potersi piazzare primo, fermo poi accontentarsi della seconda piazza a più di 4 decimi di distacco. A chiudere la prima fila l’italiano Davide Giugliano con la sua Ducati Panigale R.

Chaz Davies deve accontentarsi del sesto posto in griglia di partenza. La sua moto è risultata difficile da gestire su questo tracciato spagnolo che non gli ha regalato i risultati sperati. A precederlo in seconda fila Alex Lowes (4°) e Nicky Hayden (4°) in sella alla sua Honda CBR1000RR SP. Molto indietro i rappresentanti italiani. Lorenzo Savadori in gara scatterà dalla casella numero quattordici, Luca Scassa fa il 18° tempo mentre 20° è Gianluca Vizziello.

ORDINE D’ARRIVO SUPERPOLE

superpole

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

Top