Superbike, Round Francia 2016 – capolavoro di Chaz Davies in gara-1. 2° Van Der Mark seguito da Tom Sykes

Chaz-Davies-Superbike-Fabio-Bosi.jpg

Ventuno giri al cardiopalma in gara-1 di Superbike sul tracciato di Magny-Cours (Francia) con la vittoria di un fantastico Chaz Davies che mette alle sue spalle l’olandese Michael Van Der Mark in sella alla Honda, mentre Tom Sykes si deve accontentare del terzo gradino del podio. Quarto il leader della classifica Jonathan Rea.

Una gara difficile quest’oggi con una pista bagnata nella prima parte che poi è andata via via asciugandosi nel corso dei giri. Fattore determinante questo che ha portato tutti i piloti a fare scelte importanti sulle gomme. Rischia Davies che all’avvio parte con le intermedie a differenza dei diretti avversari, Rea e Sykes con gomma da bagnato. Un avvio davvero lento, infatti, per il britannico in sella alla sua Ducati, che prende un’imbarcata dopo la prima curva ed è in difficoltà a stare in piedi, finendo tredicesimo dopo pochi giri a +13 secondi dalla testa. Gap, questo, che viene colmato mentre la pista va asciugandosi e azzerato definitivamente quando a meno di dieci giri dalla conclusione si mette in testa alla corsa fino alla bandiera a scacchi.

Le due Kawasaki ufficiali non riescono a dominare. Nonostante montino le rain è il francese Leon Camier a mettere le sue ruote davanti al numero 66 e a guidare la classifica a metà gara. Dopo il cambio moto è bravissimo il leader del campionato a trovare il feeling in breve tempo ma la sfida con il compagno di team non si interrompe, mentre il nordirlandese rischia anche di stendere entrambi a cinque giri dal termine. E’ Tom a salire sul terzo gradino del podio mentre quarto posto beffardo per Rea che in questo sabato resta a bocca asciutta.

Buona prestazione di Lorenzo Savadori che mostra un ottimo feeling con le gomme rain ed un giro dopo l’altro risale dall’ottava fino in seconda posizione ma la sua strategia di arrivare a fine gara con gomme da bagnato non si rivela essere vincente. Chiude quinto al traguardo mentre gli altri due italiani, Luca Scassa e Gianluca Vizziello, fanno quindicesimo e ventunesimo.

ORDINE D’ARRIVO GARA-1

cattura-4

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto di Fabio Bosi

Lascia un commento

Top