Snowboad, Mondiali 2017: i criteri di qualificazione dell’Italia alla rassegna iridata

Maurizio-Bormolini-snowboard-foto-fb-atleti-livigno.jpg

Sta per partire una stagione piena di spettacolo ed emozioni nello snowboard, che vedranno il proprio culmine con i Mondiali 2017, in programma a Sierra Nevada, nella bassa Andalusìa spagnola. Andiamo dunque ad analizzare i criteri di qualificazione nelle relative specialità.

Iniziamo dagli slalom paralleli, che vedranno la partecipazione di coloro che riusciranno ad ottenere un piazzamento in top-16 in Coppa del Mondo, oppure due top-8 in Coppa Europa. Dopo questa prima scrematura, spetterà agli allenatori prendere le decisioni, valutando gli atleti in base al ranking FIS, tecnica, tattica, attitudine e  motivazione.

Più complicata invece la griglia dello snowboardcross, che terrà conto unicamente dei piazzamenti in top-10 di Coppa del Mondo. In base a questi risultati verrà stilata una classifica, dalla quale usciranno i 4 nomi degli ammessi alla rassegna iridata. Il contingente di rappresentanza sarà completato dagli allenatori delle rispettive selezioni.

Per quanto concerne lo slopestyle ed il big air, invece, voleranno a Sierra Nevada gli azzurri che otterranno una o più qualificazioni nelle finali degli eventi stagionali, oppure a discrezione dei tecnici in base alle loro valutazioni.

Foto: profilo Facebook Atleti Livigno

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top